Versace arruola Anthony Vaccarello per la linea Versus

Secondo il Google Zeitgeist 2013, la lista delle parole più ricercate sul motore di ricerca ogni anno, Versace è il marchio di moda più gettonato negli USA. Un risultato che non sorprende – al di là della tesi del magazine online Fashionista.com, per il quale il boom sarebbe anche dovuto alla canzone dedicata alla maison italiana dal rapper canadase Drake – per la capacità dell’azienda dalla testa di Medusa non solo di proporre novità ogni volta degne di nota, ma anche per il modo in cui lo fa.

Dopo la lunga rincorsa e l’annuncio ufficiale di Lady Gaga in qualità di testimonial del marchio, oggi infatti dopo mesi di rumors – se ne parlava già a settembre – la maison Versace ha ufficializzato la collaborazione con il giovane e apprezzatissimo stilista belga Anthony Vaccarello, che disegnerà una capsule collection di ready-to-wear e accessori per la linea Versus che sarà lanciata nel 2014 con un grande evento.

I vestiti di Anthony hanno tutto ciò che amo: sono sensuali, dinamici, audaci“, ha dichiarato Donatella, elogiando il “talento naturale“, la “tecnica” e la “sicurezza” di Vaccarello e affermando che gli serviranno “per spingere la moda dove lui vuole e dove è importante per le donne di oggi“. Non vedo l’ora di collaborare con lui e di vedere Versus Versace attraverso i suoi occhi, ha quindi concluso la stilista. E da parte sua Vaccarello si è naturalmente detto “entusiasta di collaborare con Donatella per la nuova collezione Versus Versace“, affermando: Mi sento come se condividessimo uno spirito simile, per me è la collaborazione da sogno.

Vincitore dello Hyères Festival nel 2006 e dell’Andam Award nel 2012, con una sua etichetta a Parigi dal 2008, lo stilista belga è noto soprattutto per i suoi vestiti attillati e prosegue ne solco delle sperimentazioni della linea giovane del brand, che ha recentemente visto nei panni di fashion designer la cantante britannica M.I.A.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy