Gomme da masticare, fanno davvero bene ai denti? Solo quelle di questo tipo

Le gomme da masticare fanno davvero bene ai denti? La risposta non è scontata, solo questo tipo è consigliato dagli esperti. 

La questione se le gomme da masticare facciano bene o meno alla salute dei nostri denti è un argomento che suscita curiosità e, a volte, preoccupazione. In questo articolo, esploreremo i benefici delle gomme da masticare per la salute orale, basandoci su evidenze e consigli di esperti nel campo odontoiatrico.

gomme da masticare fanno bene ai denti
Le gomme da masticare fanno bene ai denti? velvetstyle.it

Il primo aspetto cruciale quando si parla di benefici delle gomme da masticare per i nostri denti è la composizione del prodotto. È essenziale scegliere gomme senza zucchero. Lo zucchero è infatti uno dei principali nemici della salute orale poiché alimenta i batteri responsabili della carie. Le gomme da masticare ideali sono quelle che contengono xilitolo, calcio e fluoro o semplicemente xilitolo. Il motivo? Il xilitolo non solo non nutre i batteri dannosi come lo zucchero, ma ha anche proprietà che possono contribuire a ridurre il rischio di sviluppare carie.

Quando e quanto masticare chewing gum

Un altro aspetto importante riguarda il momento e la durata ideale per masticare una gomma. È consigliabile farlo dopo gli spuntini o i pasti principali, soprattutto quando non si ha la possibilità di lavarsi immediatamente i denti. Masticare una o due gomme per circa cinque minuti può essere sufficiente per ottenere benefici significativi senza sovraccaricare l’articolazione temporomandibolare.

Quando e quanto masticare chewing gum 
Quando e quanto masticare chewing gum – velvetstyle.it

La prima azione positiva derivante dal masticare le gomme riguarda l’effetto del xilitolo sui batteri orali, in particolare contro lo Streptococcus mutans, noto per essere uno dei principali responsabili della formazione delle carie dentalis. Il xilitolo agisce in modo tale da limitarne la crescita, offrendo così una protezione aggiuntiva oltre alla normale igiene orale quotidiana.

Masticando le gomme si stimola anche la produzione di saliva. Questo fluido naturale svolge un ruolo chiave nella manutenzione dell’equilibrio del pH all’interno della bocca, neutralizzando gli acidi prodotti dai residui alimentari e dai batteri e contribuendo così a proteggere lo smalto dei denti dall’erosione acida.

Infine, il semplice atto di masticare favorisce una pulizia meccanica superficiale dei dentitramite l’effetto strofinio generato tra le cicche e le superfici dentalis Questa azione può aiutare a rimuovere parte della placca o dei depositisuperficialinon sostituendo ovviamente l’efficacia dello spazzolamento ma offrendo un supporto nelle situazioni in cui questo non sia immediatamente possibile.

Nonostante questi benefici indiscutibili, è fondamentale utilizzare le gomme da masticare con moderazione ed attenzione alle condizioni specifiche di ogni individuo; ad esempio persone con lavori dentali particolarmente delicati come otturazioni profonde o protesi, potrebbero trovare sconsigliato un uso frequente e prolungato delle stesse a causa del rischio di danneggiamenti.

Impostazioni privacy