“Chicche di stile”: lo chiffon

Chicche di stile: il pizzo

Per la nostra rubrica “Chicche di stile” parliamo di uno dei tessuti più delicati e femminili, lo chiffon.

Lo chiffon è uno dei materiali più graziosi e più difficili da usare. Dalla lingua francese, chiffon letteralmente si traduce come straccio e va detto che un abito di chiffon che non sia ben fatto può facilmente sembrare uno straccio. Lo chiffon deve essere usato in modo assolutamente femminile e inoltre va drappeggiato con quelle che in Francia si chiamano “doigts de fèe”, vale a dire dita di fata. Se non siete delle sarte di professione, il consiglio è quello di evitare lo chiffon se volete crearvi un vestito da sole, mentre invece si può tranquillamente utilizzare questo tessuto, per fare ad esempio una piccola sciarpa o stola da mettere sulle spalle.

Meravigliose sono le camicette di chiffon, in modo particolare sono molto consigliate alle donne più mature, specie poi nelle tonalità neutre e tenui del grigio, del beige e del bianco perché emanano la luce. Lo chiffon è un materiale essenzialmente femminile e se si ha un abito o un completo con un look troppo severo, lo chiffon rappresenta un ottimo escamotage per ammorbidire l’intera figura.

Chicche di stile: lo chiffon

Photo Credits: Facebook