Holypop Woman, christmas party inaugurale a Roma

Con un “christmas party” affollato di celebrità in via della Penna, nella capitale, è stato inaugurato il nuovo monomarca “Holypop Woman”, punto vendita dedicato al mondo femminile dove trovare gli accessori più curiosi e anche golosi. Tra canzoni natalizie, sushi, birra aromatizzata alla tequila e spumante i volti noti di casa nostra si sono scambiati gli auguri sotto il segno della moda.

picmonkey-collage-dentro

E’ stato Holypop Woman, marchio di streetwear, più fenomeno sociale che stile d’abbigiamento, a organizzare uno dei “christmas party” più divertenti della capitale in occasione delle feste di natale. L’occasione è stata l’apertura del nuovo negozio di via della Penna 50, dove i titolari Alessandro Bernabei e Maurizio Cerchi hanno invitato tutti i loro amici “famosi” e non. Ad accogliere gli ospiti camerieri vestiti con gli abiti tradizionali giapponesi che hanno offerto loro una grande varietà di sushi e spumante italiano. Per i gli amanti della birra ne è stata proposta una artigianale aromatizzata alla tequila, divertente alternativa ai tipici cocktail serali, mentre il duo “Touch the Wood” intratteneva il pubblico a suon di musica.

Tutti gli invitati all’”Holypop Woman” sono rimasti a lungo in questo spazio che offre una varietà di prodotti impressionante: non solo moda ma anche giocattoli da collezione per tutte le età, gioielli in argento con ciondoli “animaleschi”, libri pop dedicati a personaggi indimenticabili, capi d’abbigliamento di gusto “intergenerazionale”. Chi ha il privilegio di un po’ di tempo a disposizione può anche rilassarsi al Nail Bar per dedicarsi alla cura di mani e piedi.

A fine serata i convenuti hanno brindato al natale e al nuovo store: cin cin per i registi Enrico Vanzina e Ruggero Reodato, gli attori Brando Giorgi, Fabrizio Bucci, Blas Roca Rey, le attrici Barbara Tabita, Veronica Logan, le presentatrici Janet De Nardis, e Antonietta Di Vizia. Tutti si sono ripromessi di tornare in questa “Dream Factory” per soddisfare i loro desideri dopo l’epifania, quando ci sarà bisogno di “rimettersi in sesto” dalle vacanze di fine anno.

Photo Credits: Ufficio Stampa Deborah Bettega

picmonkey-collage-2

Impostazioni privacy