Il diario segreto della Regina Elisabetta su Meghan: cosa spunta

Rivelazioni che scuotono Buckingham Palace dalle fondamenta, Meghan e la regina Elisabetta non erano poi così distanti

Due importanti biografi reali sono in vetrina in questi giorni con i loro nuovi libri riguardanti la regina Elisabetta II, scomparsa a settembre dello scorso anno. Secondo quanto riportato dagli autori, tra la sovrana e Meghan Markle sarebbe esistito un legame, nonostante in molti sostenessero il contrario.

Tante voci erano circolate all’epoca del matrimonio con il nipote Harry, soprattutto sul fatto che Lilibet non avesse assolutamente dato il proprio sostegno alla coppia. Anzi, la vulgata parlava di una regina protagonista nel processo di allontanamento del secondogenito di Carlo. Le nuove rivelazioni però stravolgerebbero una versione che fino a ora è stata accettata senza tante recriminazioni.

Ora che Harry è pronto a mettere di nuovo piede a Buckinham Palace per incontrare suo padre, il re, il dettaglio potrebbe giocare a suo favore nell’economia di un ravvicinamento. Seppellire l’ascia di guerra non sarà facile per il nuovo monarca ma gli ingredienti per raggiungere almeno un armistizio ci sarebbero tutti.

Elisabetta sosteneva Meghan: lo scoop

Se ne intendo di affari royal Gyles Brandreth e Katie Nicholl, penne appassionate dalle sorti della corona britannica. Hanno pubblicato di recente le loro nuove fatiche: il primo è in libreria con Elizabeth: An intimate portrait e la seconda con The New Royals. Tra le pagine dei due libri si rinvengono indiscrezioni succosissime sulle ultime impressioni della regina Elisabetta II in merito alla famiglia, sarebbero state espresse prima della sua morte.

Rapporto tra Meghan e la regina Elisabetta
Si viene a sapere che la Regina Elisabetta era una sostenitrice di Meghan Markle – velvetstyle.it (fonte foto ANSA)

Tra gli argomenti toccati anche quello degli epurati Harry e Meghan, a partire dall’ormai celebre intervista a Oprah Winfrey, durante la quale la coppia vuotò il sacco su molte questioni. A quanto pare Elisabetta avrebbe fatto spallucce di fronte alla confessione fiume, la sua preoccupazione principale era che suo nipote fosse felice e che non si facesse troppo prendere dai ‘fumi dell’amore’. E alla domanda del dimenticato principe Andrew rivoltale a riguardo avrebbe risposto: “Sarah (Ferguson, ndr) non ha fatto lo stesso?”, riferendosi al faccia a faccia che la sua ex moglie ebbe con l’intervistatrice.

Si scopre poi un rapporto molto più consistente tra la regina e Meghan, sicuramente diverso da come era stato dipinto. La sovrana infatti avrebbe consigliato all’attrice di perseguire la strada della recitazione, supportandola in tutto e per tutto: “Puoi continuare a fare l’attrice, se vuoi. È il tuo lavoro dopo tutto”, sarebbero state le sue parole. Non solo, perché anche Carlo pare abbia più volte lodato la sua resilienza, donandole il soprannome Tungsteno, uno degli elementi più resistenti in natura.

L’unica matassa che Lilibet costrinse Meghan a sbrogliare fu quella legata al padre di lei, Thomas, che non venne invitato alla cerimonia del matrimonio con Harry. Pare che l’uomo pochi giorni prima dell’evento si fosse fatto pagare per condividere foto e dettagli inediti della figlia. “Le rimproverò di non aver gestito al meglio la situazione però dal punto di vista pratico le mostrò un approccio terra terra, assicurandosi di farle avere il pieno sostegno in caso di bisogno”, rivelano i biografi.

Harry incontrerà re Carlo a settembre: pace in vista?

Nel frattempo Harry in missione solitaria si recherà a Londra il prossimo 17 settembre per incontrare il padre Carlo. La reunion sarebbe stata voluta proprio dal nuovo re, pronto a ricucire lo strappo di una ferita rimasta aperta fin troppo a lungo. Le condizioni del cessate il fuoco però sono abbastanza pesanti per il principe, tra queste l’allontanamento di Meghan da corte.

Carlo incontra Harry
Prove di rappacificazione il prossimo 17 settembre: Carlo chiama Harry a Londra – velvetstyle.it (fonte foto ANSA)

Un rendez-vous pianificato a puntino visto che re e regina saranno di ritorno dalla residenza estiva di Balmoral proprio in quei giorni mentre Harry farà tappa nella City prima di ritornare in California partendo da Düsseldorf, dove parteciperà come di consueto agli Invictus Games – presenzierà con la moglie. Quest’ultima non è inclusa, Carlo fa volere le proprie volontà ed esclude la nuora dal faccia a faccia, che dovrà essere esclusivamente tra padre e figlio. L’intero staff del sovrano sta limando ogni dettaglio per far sì che l’incontro si svolga senza imprevisti o colpi di scena. L’ultima volta che i due si sono visti era il 6 maggio scorso in occasione dell’Incoronazione: Harry sedette in sesta fila durante la cerimonia, per lui fu solamente una visita obbligata e fugace.

Di tutt’altro avviso il fratello William che almeno per il momento non vuole proprio averci a che fare, soprattutto dopo che ha sparato a zero su tutta la famiglia nel libro-confessione Spare. Non ha risparmiato nessuno, neanche lui, e pare che il percorso verso una rappacificazione sia costellato di ostacoli. È per questo che non si vedranno nella capitale britannica, in attesa di tempi migliori.

Impostazioni privacy