Donne minute, trucchi per valorizzare il proprio fisico: dalla scelta degli abiti alle scarpe da indossare

Come valorizzare un fisico se sei una donna minuta: dalle scarpe da abbinare alla scelta degli abiti, non commettere questi errori.

Nel mondo della moda e dello stile personale, trovare il giusto equilibrio tra comfort, eleganza e proporzioni può essere una sfida, soprattutto per le donne di statura più bassa.

Donna abiti
Come valorizzare un fisico minuto: gli abbinamenti giusti – Velvetstyle.it

Tuttavia, con alcuni semplici accorgimenti e la scelta giusta di calzature, è possibile creare outfit che slanciano la figura e valorizzano al meglio ogni silhouette. In questo articolo esploreremo vari consigli su come vestirsi se si è bassine e quali scarpe indossare per ottenere un effetto visivo più armonioso ed elegante.

L’importanza dei tacchi e del colore

Il primo consiglio riguarda l’utilizzo dei tacchi. Molte donne di bassa statura tendono a evitare i tacchi alti per paura di apparire artificiose o sproporzionate. Tuttavia, i tacchi sono un potente alleato per slanciare la figura. La chiave sta nel scegliere l’altezza giusta: per le donne sotto i 165 cm, l’ideale sarebbe optare per tacchi che non superino gli 8-9 centimetri. Questo permette di mantenere le proporzioni corrette senza rinunciare all’eleganza che solo un tacco sa dare.

Donna scarpe
Donna bassa, come valorizzare il fisico minuto: l’importanza delle scarpe – Velvetstyle.it

Esistono infinite varietà di tacchi che possono adattarsi a ogni occasione: dalle zeppe estive alle scarpe con tacco più largo e comodo ideali per camminare sulla pavimentazione urbana senza sacrificare lo stile. Un altro trucco efficace è quello di sperimentare con scarpe beige o nude, vicine al tono della propria pelle. Queste calzature hanno il vantaggio indiscusso di prolungare visivamente la linea delle gambe fino ai piedi, creando un effetto slanciato su tutta la figura.

Abbinando le scarpe al colore dei pantaloni o scegliendo tonalità simili tra loro si ottiene un effetto ottico che allunga la gamba. Anche quando si indossano pantaloni corti alla caviglia – molto in voga attualmente – questo trucco rimane valido ed efficace.

Attenzione al volume: questo è un  errore comune

Per chi ha una statura minuta è consigliabile evitare scarpe con plateau enormi o zeppe troppo imponenti che possono risultare troppo massicce rispetto alla propria fisicità. Optate piuttosto per modelli più delicati e proporzionati alla vostra figura. Gli stivali o gli stivaletti che terminano a metà polpaccio possono spezzare visivamente la linea delle gambe rendendole apparentemente più corte. Meglio scegliere modelli che finiscono alla caviglia o ancora meglio décolleté o slingback aperte sul tallone.

Donna jeans caviglia
Valorizzare un fisico minuto: i giusti abbinamenti – Velvetstyle.it

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un gradito ritorno del tacco medio: sandali estivi eleganti, slingback e Mary Jane sono solo alcuni esempi di calzature chic ma confortevoli che non compromettono l’eleganza né causano problemi posturali anche alle donne meno alte. Le sneakers rappresentano una scelta amata da tutte indipendentemente dalla statura. Tuttavia, se siete piccoline è preferibile abbinarle a jeans leggermente corti alla caviglia così da non appesantire visivamente la figura mantenendo uno slancio armonioso dell’intero outfit.

Nonostante alcune resistenze verso le scarpe a punta temendo discomfort o riferimenti stilistici datati agli anni 2000, oggi esistono modelli modernamente affusolati ma confortevoli internamente grazie ad una forma interna rotonda ed ampia. Queste calzature contribuiscono ad aggiungere qualche centimetro visivo in modo discreto ed elegante.

Impostazioni privacy