Saldi estivi 2013: finalmente lo shopping può avere inizio

La parola “crisi” è ormai all’ordine del giorno e possiamo dire che prima di uscire di casa per andare a fare del sano shopping un po’ tutti ci facciamo i conti in tasca. Se in questi mesi avete puntato un paio di scarpe, se avete adocchiato una borsa che addosso a voi starebbe meglio che in vetrina, se avete provato un abito perfetto ma che poi avete dovuto lasciare (a malincuore) in negozio per il costo eccessivo, beh… è arrivato il momento di andare a fare finalmente acquisti. Arrivano i saldi!

Le prime regioni a poter godere dei vantaggi dei grandi sconti sono la Liguria, il Piemonte, il Veneto, la Lombardia, la Toscana e la Sardegna, che il 6 luglio vedranno campeggiare sulle vetrine la scritta: SALDI.
A seguire, esattamente il giorno dopo, i saldi estivi partiranno nei negozi della Valle d’Aosta, del Trentino Alto Adige, dell’Emilia Romagna, del Lazio, del Molise, delle Marche, della Puglia, dell’Umbria, della Campania, della Basilicata, della Calabria e della Sicilia.

I tanto attesi saldi di fine stagione dureranno 60 giorni e ricordate sempre che i commercianti hanno l’obbligo di esporre accanto al prodotto il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso adottato.

Se i proprietari degli stabilimenti balneari sono preoccupati per la poca affluenza che ci sarà sulle spiagge questa estate, i negozianti possono stare tranquilli, le fashion victim non vedono l’ora di fare shopping… con i saldi.

Foto by Facebook.com

Impostazioni privacy