Settimana della Moda Uomo 2013: le tendenze del secondo giorno

Terzo giorno della Settimana della Moda Uomo a Milano: tornano in passerella grandi nomi della moda italiana e non che, in un susseguirsi di sfilate, presentano le loro collezioni per la Primavera/Estate 2014.

Apre Diesel Black Gold, seguito dalle presentazioni di Emporio Armani, John Richmond e Gucci. Dopo una breve pausa ad ora di pranzo i vari fashion show, organizzati in diverse zone cool di Milano, riprendono con Etro, Roccobarocco, Canali, Umit Benan, Fendi e chiudono alle ore 19 con Dirk Bikkembergs.

Riguardo alle sfilate di ieri, possiamo dire di essere rimasti tutti colpiti dai colori vivaci proposti dalla “regina” Vivienne Westwood, dall’eleganza dei capi Missoni e dall’urban chic di Iceberg. Tra i vari eventi c’è stata anche l’attesissima presentazione della nuova linea Lapo’s Wardrobe, collezione Made to Measure disegnata a quattro mani dal direttore creativo Frida Giannini e Lapo Elkann. Composta da giacche, pantaloni a vita alta, polo, camicie ricamate e cardigan, la capsule collection rispecchia alla perfezione lo stile del rampollo di casa Agnelli. I colori ovviamente, in tipico mood dandy, spaziano dal blue al bianco, dal rosso all’avorio, senza dimenticare il classico nero.

Guarda la fotogallery con le tendenze del secondo giorno di Settimana della Moda Uomo a Milano

A proposito di tendenze in passerella, partiamo dal fascino etnico a cui si ispira la Westwood per la sua collezione: i colori sono forti, le stampe rappresentano fiori e grafiche astratte mentre i tessuti sono morbidi e leggeri. La collezione però non finisce qui, il vero messaggio che vuole lanciare la stilista inglese è quello dell’engagement, invitando la società ad “aprire gli occhi”: le t-shirt infatti inneggiano alla verità con la stampa TRUTH, stampa dedicata a Bradley Manning, accusato di vendere documenti segreti del governo, resi noti al pubblico poi tramite Wikileaks.

Iceberg scommette sulla new entry Federico Curradi, che debutta nella maison come Creative Director per la prossima bella stagione: una collezione dal mood urban e sporty-chic, composta da felpe, bomber e giubbini in pelle bicolor. A proposito dei colori, Iceberg punta sul blu, sul verde e l’arancio regalando vivacità ai capi. Grande attesa anche per il fashion show di Missoni, il primo evento dopo la recente scomparsa del fondatore della maison. La collezione prende spunto dai paesaggi dell’Africa occidentale e comprende camicie, bermuda e pantaloni classici uniti a giacche di denim e jeans.

Foto by Kikapress.com

Impostazioni privacy