Bershka: i leggings AI 2013/2014 interpreti della moda di stagione

Parte della grande famiglia Inditex, Bershka anno dopo anno si è guadagnato un posto speciale nelle preferenze dei trendsetter, che lo scelgono sia per le sue collezioni sempre al passo con i tempi e dai prezzi contenuti che per la vocazione mix and match, che permette di creare un numero potenzialmente infinito di outfit. Il punto di forza del brand spagnolo, che si rivolge a un target di “giovani audaci, esperti delle ultime tendenze e appassionati di musica, social network e nuove tecnologie“, è infatti quello di rendere accessibile la moda e le tendenze di stagione, mettendo a disposizione del suo pubblico cataloghi ricchi e pensati per creare numerosi look.

E proprio in virtù della sua attenzione alle novità del fashion, nella propria collezione Autunno Inverno 2013/2014 Bershka dedica ampio spazio ai leggings, capo di abbigliamento diventato vero e proprio cavallo di battaglia delle giovanissime (e non solo), grazie alla versatilità e alla possibilità di abbinarlo tanto a un minidress e a una gonna che a un maxi pull.

Dunque, in linea con la tendenza dominante dell’AI 2013/2014, Bershka propone una ricca selezione di modelli ispirati al punk, al grunge e al rock, con un grande revival di tartan (12,99 euro), animalier e dettagli come zip e borchie (15,99 euro). Un’offerta che si richiama apertamente a uno stile ‘musicale’, all’interno del quale non mancano neppure leggings in vinile, con disegni di croci oppure in materiale brillante.

Altro must di stagione sono le stampe fiorate, che il brand propone in diversi colori e fantasie (7,99 euro), e i leggings in denim (12,99 euro), sospesi tra l’essere jeans skinny particolarmente attillati e jeggings. Della collezione Bershka per l’Autunno Inverno 2013/2014 fa poi anche parte una serie di leggings con il cavallo e la vita alta (19,99 euro), che risponde a un’altra tendenza che sta tornando prepotentemente di moda, ispirata ai look di fine anni ’60 e degli anni ’70.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy