Anthony Vaccarello e Lancôme: il designer per un’edizione limitata di make-up

Anthony Vaccarello colpisce colpisce ancora. Nemmeno due mesi fa è statao nominato direttore crativo di Versus Versace e, adesso, si lancia in un’altra, nuova avventura di bellezza. Stavolta, però, non si tratta di abbigliamento e accessori: Vaccarello lavorerà ad una linea make up per Lancôme. Il nome del designer non è casuale. L’azienda beauty, infatti, da lungo tempo porta avanti un progetto che vede la collaborazione con maison di moda e case d’arte. Una tradizione reinterpretata, anno dopo anno, che adesso festeggia gli 80 anni.

Anthony Vaccarello, sin dalla prima collezione, ha dato libera espressione ad un estro che interpreta la femminilità in chiave moderna e lo fa attraverso asimmetrie, stampe e giochi grafici. Il direttore creativo di Versus disegnerà una nuova veste per i prodotti più iconici della linea make up Autunno 2015: “Sono stato ispirato dalla femminilità e dal carisma della donna Lancôme – ha detto Vaccarello – un’eleganza che non è né piatta né ferma. Per me Lancôme incarna alla perfezione la filosofia less is more, qualcosa di molto francese”.

Meglio togliere che aggiungere è la filosofia del fashion designer che si sposa con l’idea di glamour e bellezza di Lancôme. Le collezioni make up, da sempre, sono concepite secondo design essenziali, lineari e chic. Françoise Lehmann, direttore generale di Lancôme Internazionale ha dichiarato: “Vaccarello ha il talento di ridefinire i contorni di una femminilità forte e moderna. Siamo molto contenti che lui abbia accettato questa collaborazione, succedendo a Proenza Schouler, Alber Elbaz e più recentemente a Yiqin Ying, Alexandre Vauthier e Jacquemus. Affidare alcuni dei nostri prodotti iconici a un creatore tanto dotato è un’esperienza intensa e positiva per una maison come la nostra, che coniuga sempre heritage e innovazione”. Anthony Vaccarello, designer italo-belga, entrerà nel mondo beauty disegnando la collezione Autunno 2015 di Lancôme, marchio di bellezza del gruppo L’Oréal.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy