Capelli corti: ciuffi, rasature ed effetto bagnato tra i trend dell’estate 2015

Se per voi estate significa capelli corti, questo 2015 offre tantissimi spunti per sfoggiare una chioma all’ultima moda, anche senza il famoso effetto wavy style che tanto piace alle vip come Belen Rodriguez. Ma, poiché anche sul corto la parola d’ordine è morbidezza, via libera anche alla frangia, meglio se sfilata e spettinata, oppure lunga e folta, che arriva a formare un vero e proprio ciuffo da lasciare libero di muoversi al vento.

Chi opta per questo taglio deve usare un unico accorgimento: se asciuga i capelli con il phon, deve cercare di dare alla chioma un effetto disordinato, per rendere il ciuffo più voluminoso e dargli spessore ma in maniera naturale. Questo tipo di taglio, inoltre, è particolarmente indicato soprattutto per chi trascorre un lungo periodo al mare, perché raggiunge il suo massimo quando viene fatto asciugare all’aria aperta e sotto al sole. Se amate osare, inoltre, dai cosiddetti “ciuffi ribelli” si può passare tranquillamente alle rasature laterali, che possono essere estreme (come quelle di Sarah Jane Olog di The Voice) o meno.

capelli 2
capelli 5

short

A tornare di gran moda, inoltre, questa estate è anche l’effetto “bagnato”, come appena uscite dall’acqua: per ottenerlo, oggi, in commercio trovate diversi prodotti che garantiscono radici e punte “wet” per tutto il giorno. E non poteva mancare la riga da una parte, tipo bebè: per chi ama essere sempre ordinato. Infine, se non vi piacciono rasature, ciuffi o “impiastricciare” i capelli con gel e cere, potete sempre decidere per un taglio netto e cortissimo, quasi androgino, magari esaltato da un colore fuori dall’ordinario: se portato con stile su un volto femminile (anche quelli dai lineamenti più decisi) questo taglio non risulterà mai fuori luogo e vi consentirà anche di risparmiare qualche euro di messa in piega dal vostro parrucchiere, il che, visto il momento storico, non fa mai male.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy