Annalisa Scarrone: “Cerco di valorizzarmi come posso camuffando ciò che non mi piace”

Annalisa Scarrone è il nuovo volto di Avon Italia, come già annunciato lo scorso agosto, e confessa di avere un rapporto particolare con la propria bellezza: “Mi sento normale – ha dichiarato attraverso un’intervista a Vanity Fair – non perfetta, fortunata. Cerco di valorizzarmi come posso camuffando ciò che non mi piace“. Per esempio la cantante ha i capelli crespi e così usa uno shampoo specifico e in valigia ha sempre una piastra, un phon con il becco piatto ed una spazzola. Per quanto riguarda il trucco invece ama la matita per gli occhi: solitamente usa quella nera oppure marrone e verde per valorizzare i suoi occhi nocciola. Qualche settimana fa la Scarrone ha detto di aver scelto Avon perché si tratta di un’azienda leader nel settore che offre prodotti sempre all’avanguardia ed anche delle opportunità concrete di realizzazione per le esponenti del gentil sesso. Ma non è solo questo.

In passato lei stessa è stata una presentatrice Avon: “E’ stato un periodo molto carino – ha continuato – Mentre studiavo all’università, presentavo a famiglia e compagni di studi, ma più che altro ordinavo vagonate di roba per me“. Insomma, pochi guadagni, ma alla fine si divertiva con il make up. Nali non ha mai nascosto di essere appassionata del mondo del fashion system, senza ovviamente subire le tendenze che non corrispondono ai suoi gusti. Il suo look è sempre curato e caratterizzato dalla semplicità. Per esempio gli outfit usare nei videoclip ufficiali dei singoli sanremesi Scintille e Una finestra tra le stelle la rispecchiano al cento per cento: “Un look sincero – ha concluso – che mi mostra per quella che sono“.

Nelle immagini di backstage della campagna, l’artista arriva in studio in versione acqua e sapone, tuttavia viene subito “sequestrata” dai make up artist Avon che la truccano: quando arriva il momento dello shooting, Annalisa gioca a fare la modella di fronte all’obiettivo del fotografo.

Foto by Twitter

Impostazioni privacy