Dayna Christison continua a fare la modella nonostante il cancro

Quando s’insegue un sogno e lo si vuole realizzare con tutte le proprie forze non ci sono ostacoli che tengano. Lo sa bene Dayna Christison a cui è stato diagnosticato un tumore al quarto stadio a soli ventidue anni e che in tutto questo tempo non ha mai rinunciato al grande desiderio di diventare una modella. Alla fine ce l’ha fatta. Ora ha venticinque anni e riesce a far conciliare i servizi fotografici con le sedute di chemioterapia. Nonostante abbia perso i lunghi capelli non si è affatto persa d’animo. Si è rifiutata di indossare un foulard o una parrucca, perché non vuole essere influenzata dal pensiero della gente e quindi nascondere ciò che è veramente. “Mi sento come chi, ad un certo punto, si trova a dover superare degli ostacoli – ha dichiarato, come riporta La Repubblica – E’ solo una parte della vita. Ci sarà sempre qualcosa che ti spinge indietro. E’ il modo in cui reagisci che ti permette di realizzare quello che vuoi davvero nella vita“.

Non si tratta del primo caso. Basti pensare alla venticinquenne Elizaveta Lowicz Bulokhova alla quale nel 2014 le è stato scoperto un tumore osseo alla mandibola. La modella è anche rimasta incinta, tuttavia ha deciso di portare avanti la gravidanza e di sottoporsi ad un intervento. Cosa dire invece di Lisa Rossiter che ha deciso di combattere il cancro all’intestino rimanendo sempre positiva e pubblicando su Instagram le immagini dei momenti in ospedale? Ben sei mesi di chemio per un totale di centoventicinque immagini. “Alcuni giorni – ha detto la protagonista attraverso un’intervista ad una rivista australiana – non avevo proprio le forze, eppure ho continuato a pubblicare scatti in Rete. In realtà non volevo rendere nota a tutti la mia situazione, ma questo metodo mi è servito per rimanere in contatto con amici e parenti“.

Foto by Instagram

Impostazioni privacy