Bar Refaeli, sospetta evasione fiscale per la top model

Ahi, ahi, ahi! Ci sono un po’ di guai per la top model israeliana Bar Refaeli che è stata interrogata per varie ore dagli inquirenti a causa di alcune presunte irregolarità finanziarie. L’accusa sarebbe proprio quella di evasione fiscale. Bar ha davvero evaso le tasse come pensano le autorità? La notizia del coinvolgimento di una nota modella in questo scandalo circolava già da diversi giorni in tutto il mondo, tuttavia l’identità dell’indagata era ancora avvolta nel mistero. Alcune fonti parlano di una somma di quasi 240mila euro (che corrispondono ad un milione di shekel) non dichiarati da lei e dalla madre. Come riporta l’Agi pare che la Refaeli non sia stata arrestata, ma che in ogni caso non possa lasciare il suo Paese d’origine. Come andrà a finire questa storia? Verrà dimostrata la sua innocenza?

E pensare che proprio lo scorso settembre la trentenne ha vissuto uno dei momenti più belli della sua vita: Bar si è sposata con l’imprenditore connazionale Adi Ezra nel lussuoso resort sul Monte Carmelo. E’ stato tutto top secret per quasi un mese. O almeno per quanto riguarda le foto. Nessun immagine di marito e moglie è circolata dopo il grande giorno. Ad ottobre poi è spuntata il primo scatto insieme: la Refaeli ha scelto un abito firmato Claire Waight Keller, direttrice creativa della maison francese Chloè, non proprio del tutto inedito, visto che lei stessa aveva pubblicato sui social qualche settimana prima del fatidico sì le immagini delle prove del vestito sui social network.

Un outfit senza dettagli ricercati e strascichi lunghi. C’è chi sperava di vederla in versione principesca ed invece lei ha optato per la semplicità: una specie di sottoveste (trasparente fino al ginocchio) color avorio con delle bretelle. Una mise senza troppe pretese e in controtendenza con le ultime mode.

Foto by Twitter

Impostazioni privacy