Nuova stagione, nuovo look: Virgilio Fonte di Hair Moda ci parla delle ultime tendenze colore

Autunno: nuova stagione, nuovo look! Moltissime donne scelgono proprio questo periodo dell’anno per rivoluzionare il proprio aspetto in vista delle stagioni fredde. Quale modo migliore se non un cambio di colore? Abbiamo intervistato Virgilio Fonte, titolare del salone Hair Moda a Roma, per capire quali saranno i trend di quest’anno.

Virgilio, quali sono le tendenze colore per questo Autunno-Inverno?

I colori caldi e morbidi sono ancora i più richiesti. Rispetto alle stagioni passate, i colori pieni e duri si trasformano e diventano “vivi” e in movimento. Giochi di ombre e luci e mix di tonalità diverse, se realizzati con criterio, donano armonia al volto riuscendo anche a minimizzare i piccoli difetti del viso.
Non per nulla i colori più richiesti sono ancora il “Brouge” (castano mixato al rosso) o il “Bronde” (castano con sfumature biondo caldo). Per chi si sente più coraggiosa, invece, consiglio le tonalità rosate come il “Cherry Blonde”, il “Rose Gold” o il “Rose Quartz”: colori pastello delicati ma al contempo caldi e sicuramente molto originali. L’importante è scegliere, con il vostro professionista di fiducia, un colore che si abbini alla propria tonalità di pelle: con l’inverno le carnagioni cambiano e scegliendo nuances fredde o inadatte si rischia un effetto innaturale.

Quali sono i metodi e i trattamenti più efficaci per evitare i danni causati da schiariture e decolorazioni?

Il mio primo consiglio, nonché il più importante, è quello di non avere fretta! Portare un castano scuro al biondo, ad esempio, è un processo che richiede tempo e pazienza. Decolorare il capello in maniera aggressiva, pretendendo di raggiungere il risultato magari in una sola seduta, è rischioso. Piuttosto che affrontare una lunga seduta di 6 ore sarebbe preferibile farne 4 o 5 da un’ora, nel tempo libero, per permettere alla vostra chioma di “riposarsi”. Inoltre alcuni trattamenti innovativi, come quelli proposti da Olaplex, garantiscono una rigenerazione totale ricollegando i punti “rotti” del capello. Si abbinano al colore e salvaguardano la fibra capillare durante il processo di decolorazione, anche nel caso di schiariture radicali e colori platino o grigi.

E per quanto riguarda il colore uomo? Quali sono le richieste più frequenti e quali i tuoi consigli in merito?

Le donne tendono giustamente a coprire completamente i capelli bianchi, che sui visi più delicati evidenziano ancora di più i segni del tempo. Per quanto riguarda l’uomo, invece, la tendenza del momento è quella di esaltare la chioma brizzolata naturale. Mi spiego meglio: una testa sale e pepe è sicuramente molto più affascinante di una con un colore innaturale e troppo pieno! Per evitare l’effetto agée sul viso causato dai capelli grigi in prossimità delle tempie, basta “rinfrescarli” senza coprirli. La tecnica del “Camouflage” è creata appositamente per non essere notata: un velo scuro maschera i capelli grigi senza coprirli, tonalizzandoli con un effetto naturale ed invisibile. No ai colori carichi e innaturali, quindi, sì a un ringiovanimento “soft” e modulabile.

Volete saperne di più? Ecco tutti i recapiti necessari!

Gestione cookie