Reazione a Catena, imbarazzo per Marco Liorni: la battuta a luci rosse

Momenti imbarazzati durante una delle ultime puntate di Reazione a Catena, Marco Liorni è apparso evidentemente in difficoltà.

Una delle ultime puntate di Reazione a Catena resterà sicuramente nella storia per aver avuto uno dei momenti più imbarazzanti dell’intero programma di Rai1. Il primo a non crederci era Marco Liorni e i concorrenti hanno faticato a restare seri.

Nessuno si sarebbe mai immaginato che gli indizi dati dal conduttore fossero così equivoci, eppure li ha letti senza fare una piega. Ma quando i concorrenti hanno iniziato a ridere, anche lui si è reso conto dei possibili fraintendimenti.

Momento imbarazzante a Reazione a Catena, le parole di Marco Liorni spiazzano i concorrenti

La puntata di Reazione a Catena del 31 luglio ha avuto un momento davvero imbarazzante. Tutto ha avuto inizio quando Marco Liorni ha iniziato a dare i vari indizi per il gioco “Quattro per una”.

Erano tutte parole che avrebbero dovuto aiutare i concorrenti a indovinare la parola, peccato che uno di fila all’altro sono apparsi più come un riferimento a qualcosa di piccante. Ed ecco che l’imbarazzo è calato in studio. Liorni prima ha detto: “Può essere semplice“. Poi ha continuato con gli altri indizi.

C’è chi l’infila e c’è chi l’appoggia” e ancora “Si piega ma non si spezza“. Leggendo la classe degli indizi è facile comprendere il motivo per cui i concorrenti non siano riusciti a trattenere le risate. Si sono sforzati per non cedere, camuffando i sorrisi sotto i baffi, ma a un certo punto le due squadre quando Liorni ha concluso l’elenco degli indizi, sono scoppiate a ridere.

imbarazzo reazione a catena
Gli indizi di Liorni imbarazzo a Reazione a Catena (Screen video Reazione a Catena) – Velvetstyle.it

Così Liorni, che probabilmente sapeva quanto quegli indizi si prestavano a un doppio senso, ha chiesto ai concorrenti il motivo di tanto imbarazzo. Chiaramente anche lui era ironico, ma il momento è stato davvero esilarante. A tal punto che il video di quel momento è diventato virale sui social. La soluzione era “la carta”, ma era inevitabile che tutti, anche il pubblico da casa, pensassero ad altro. C’è addirittura chi ha detto che la domanda fosse da censura.

Intanto il programma di Marco Liorni ha ottenuto degli ottimi ascolti ed è infatti stato riconfermato anche per la prossima stagione televisiva. Il conduttore può dirsi più che soddisfatto. Si dice infatti che il programma, che sarebbe dovuto durare da giugno a settembre, andrà avanti fino a dicembre.

Gli ascolti hanno premiato il format alla cui conduzione c’è Liorni e la rete ha deciso di prolungare la durata del game-show che piace molto al pubblico.

Marco Liorni, da conduttore radiofonico a volto televisivo

Prima che Marco Liorni arrivasse in televisione ha condotto per diversi anni alcuni programmi radiofonici. Poi, giunto nel piccolo schermo, non si è mai più allontanato. Sono tantissimi i programmi di successo che ha condotto.

carriera marco liorni
La carriera di Marco Liorni (IG Reazione_a_catena_official) – Velvetstyle.it

Da La vita in Diretta, fino a fare l’inviato del Grande Fratello, per poi arrivare a Reazione a Catena, portandolo ad ottenere ascolti record. Marco Liorni oltre a essere un conduttore di successo è anche un papà speciale.

Liorni ha tre figli, il più grande avuto dal primo matrimonio e gli altri due avuti dalla compagna Giovanna Astolfi, che ha sposato nel 2015. Il conduttore cerca di tenere la sua vita privata molto riservata. Sebbene lavori in televisione, non gli piace essere al centro dell’attenzione mediatica.

Tempo fa in un’intervista per Tv Sorrisi e Canzoni Liorni ha parlato del suo periodo più buio a livello lavorativo quando ha lasciato il ruolo di inviato del Grande Fratello. Per quattro anni non ha trovato un lavoro e aveva iniziato a pensare di cambiare totalmente ‘mestiere’. Finché è arrivato “Perfetti innamorati” ed è tornato in televisione.

Marco Liorni dalla tv a casa sua, com’è con la famiglia

Marco Liorni ha raccontato di essere un padre molto alla mano, ha spiegato che le figlie – avute dalla seconda moglie – quando torna a casa dopo il lavoro spesso lo prendono in giro e si divertono a imitarlo.

la famiglia di liorni
La famiglia di Marco Liorni (IG Reazione_a_catena_official) – Velvetstyle.it

Ha spiegato che la severa in casa è la moglie. Liorni ha raccontato che un tempo si arrabbiava più spesso, ma adesso discute più con la compagna che è complice delle figlie. Marco Liorni si ritiene molto fortunato perché ha tre figli che descrive come tutti molto coscienziosi.

Marco Liorni ha anche detto che cerca di parlare poco del suo lavoro a casa, che preferisce tenere le due cose separate. Prima di accettare di condurre Reazione a Catena, però, ha discusso a lungo con la moglie per capire come avrebbero potuto gestire la cosa.

Il programma, infatti, è girato d’estate e negli studi Rai di Napoli, dunque, Liorni voleva organizzarsi in modo da non perdere tutta l’estate con la famiglia. Ha detto che fu proprio la moglie a suggerirgli di accettare, dicendogli che non avrebbe potuto perdere quest’occasione: “E insieme, poi, abbiamo trovato un compromesso per non dover rinunciare totalmente alla nostra estate in famiglia“. E il compromesso devono averlo trovato sicuramente, visto che Liorni è ancora alla conduzione del programma di successo.

Anche se Liorni prova a tenere separata la sua professione dalla vita privata, lavorando in televisione è inevitabile che i figli e la moglie lo vedano in onda e talvolta si divertano a ‘scimmiottarlo’. Con molta probabilità potrebbe essere accaduto proprio dopo la puntata del 31 luglio di Reazione a Catena. Il momento imbarazzante è stato così clamoroso che difficilmente il pubblico, così come la sua famiglia, lo dimenticheranno.

Impostazioni privacy