Vacanze, andare in spiaggia qui costa come un caffè: è un’isola meravigliosa vicinissima a noi

Vacanze estive in un luogo economico e vicino all’Italia: andare in spiaggia costa davvero pochissimo. Tutte le informazioni.

Purtroppo, negli ultimi periodi, i costi da sostenere per andare in vacanza sono aumentati ovunque. Proprio per questo, molte persone preferiscono rimanere in Italia e fare la vacanza vicino casa. Spendere meno e risparmiare è diventato l’obiettivo dell’anno, perché con l’inflazione e tutto il resto dei problemi, viaggiare è diventata un’attività solo per ricchi.

Tuttavia, esistono dei posti dove tutto sembra rimasto immutato. Se in Italia i prezzi sono aumentati, in tutto il mondo, e soprattutto in Europa, non vale la stessa regola. Per fortuna, quindi, c’è ancora la possibilità di muoversi, viaggiare e scoprire nuovi luoghi che, a quanto pare, sono anche stupendi.

Viaggiare in Europa a poco prezzo: l’isola da sogno economica

E’ l’isola di Cipro che consente ancora ai turisti di viaggiare a prezzi contenuti. Tra le mete più affascinanti d’Europa c’è questo luogo incantato, che sta emergendo sempre di più. Il fatto che Cipro sia poco turistica è un punto a favore dei viaggiatori, poiché è meno affollata e si può godere di tutta la tranquillità e il silenzio necessari per una vacanza in completo relax. Inoltre, i luoghi da visitare sono vari e adatti ad ogni tipo di interesse. Dalle spiagge paradisiache a siti archeologici da lasciare senza fiato.

Cipro è la perfetta sostituta della Sardegna, che invece è abbastanza dispendiosa. Su quest’isola si può ancora programmare una vacanza low cost perché, come detto, i prezzi sono abbastanza contenuti: con 3 euro al giorno, per esempio, si può godere della spiaggia e ammirare l’azzurro delle acque. Con 7,50 euro si può avere la combo di lettini più ombrellone, prezzi che in Italia sono ormai inimmaginabili.

Le spiagge da visitare

Sull’isola di Cipro ci sono tantissime spiagge che vale la pena visitare. Località in cui ci si sente praticamente come in paradiso e nelle quali si trova l’atmosfera giusta che tutti cercano dopo un anno di lavoro intenso: tranquillità, silenzio e assoluto relax. Tra le spiagge più suggestive si possono elencare le seguenti:

  • Lara Beach, area protetta e zona di nidificazione delle tartarughe;
coral bay spiaggia a cipro
Cipro, la meravigliosa spiaggia di Coral Bay – velvetstyle.it
  • Coral Bay, spiaggia di Afrodite, si dice che la Dea sia nata dalla schiuma di queste acque;
  • Pissouri Beach, stretta, ciottolosa e lunga, con una zona dedicata al nudismo;
  • Kourion Beach, collocata su un’alta parete rocciosa e adibita a tutti i comfort necessari;
  • Lady’s Mile, un territorio sotto la sovranità della monarchia britannica;
  • Liopetri Beach, una piccola e silenziosa baia, caratterizzata dalla presenza di rocce;
  • Nissi Beach, il luogo preferito dai giovani, dedito alla movida e sport acquatici;
  • Glyki Nero Beach, dove è presente il Ponte degli Innamorati, un arco naturale simbolo dell’isola;
  • Sea Caves, la spiaggia delle grotte marine, cavità dentro la scogliera che delinea la spiaggia;

Siti archeologici da non perdere

L’unico problema, a questo punto, si può dire sia l’imbarazzo della scelta, perché tutte queste spiagge sono uniche e da visitare assolutamente. Inoltre, le città vicine presentano caratteristiche ed edifici tradizionali da non perdere. Cipro è il luogo in cui passare l’estate tra relax, divertimento, escursioni e gite culturali. Tra i siti archeologici che vale la pena visitare, possiamo trovare:

  • Salamina in Cipro, in cui sono presenti resti di terme, una necropoli, una cisterna e un teatro monumentale;
  • Chirokitia, un sito di estrema importanza, dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco. Una città ben conservata, in cui sono visibili case rotonde a due piani caratteristiche, circondate da mura di protezione. Gli abitanti erano soliti seppellire i defunti sotto il pavimento delle loro abitazioni, in posizione fetale. Tra gli arredi funebri ci sono gioielli, contenitori per alimenti, da consumare durante il viaggio della morte, e oggetti di culto;
  • Kalavasos-Tenta, sono state rinvenute tracce che testimoniano i primi insediamenti sull’isola, del 7000 a.C.. Mura di un antico villaggio e abitazioni con una forma circolare;
  • Amatunte, testimonianze dell’età del ferro, in cui sono stati riportati alla luce i resti di un’antica officina metallurgica, la più antica della storia;
  • Kourion, la località che ha visto tre fasi importantissime della storia: ellenistica, romana e cristiana. È possibile ammirare un’agorà, una basilica paleocristiana, bagni pubblici e terme, una piscina ottagonale, un anfiteatro, una palestra e uno stadio. Inoltre, ci sono mosaici pavimentali all’interno della casa di Achille e nel santuario di Apollo;
pafos cipro sito archeologico
Pafos, sito archeologico e patrimonio dell’Unesco – velvetstyle.it
  • Pafos, un altro sito Unesco da non perdere. I ritrovamenti hanno confermato la presenza dei Fenici, mentre nel XII secolo, in epoca micenea, sorse un santuario in onore della Dea Afrodite. Inoltre, nella Nea Pafos, la città nuova, si trovano resti di vari edifici, sepolcri e splendidi mosaici, oltre a monumenti paleocristiani, in stile bizantino, con interni ricchi, con vari ornamenti e dorati.
Impostazioni privacy