Quanto costa la carbonara della Sora Lella? Prezzo impensabile per la ricetta della ‘nonna di Verdone’

Tutti pazzi per la carbonara: l’incredibile prezzo per assaporare la tradizione nella storica trattoria di Sora Lella a Roma.

Se pensiamo alla tradizione culinaria tipica romana, è impossibile non associarla a piatti tradizionali come per esempio la carbonara. Con il tempo anche le ricette subiscono diversi mutamenti, ma esiste un luogo dove esperienza e tradizione si fondono per regalare un’esperienza unica in grado farci fare un salto nel passato. Per chi abita nella Capitale, questa è una tappa comune, ma per chi invece si trova a visitare le strade di Roma, la trattoria di Sora Lella è un luogo assolutamente da visitare.

Si tratta sicuramente della trattoria più famosa di Roma, complice il fatto che Elena Fabrizi, con lo pseudonimo di Sora Lella, è la storica sorella dell’attore e regista Aldo Fabrizi. La donna nella sua vita è sempre stata cuoca e ristoratrice, ma per diversi anni ha fatto parte del mondo del cinema. I più datati – e non solo – la ricorderanno al fianco di Carlo Verdone, quando interpretò sua nonna nello storico film Bianco, rosso e Verdone. Le sue partecipazioni sul grande schermo la portarono addirittura a vincere il Nastro D’Argento e il David di Donatello.

Sora Lella: una vita tra fornelli e riflettori

Noi tutti conosciamo Sora Lella come la storica nonna di Carlo Verdone, colei che ha conservato con orgoglio il suo accento romano e la sua passione per la buona cucina. In realtà la donna ha una carriera alle spalle che si è sempre divisa tra la cucina e il cinema. Inizialmente gestì diversi ristoranti di sua proprietà, il primo fu la trattoria Campo de’ Fiori, ma successivamente si dedicò ad un nuovo progetto. Parliamo di un ristorante, gestito assieme al marito Renato Trabalza, suo marito dal 1935 e al figlio, Aldo Amleto Trabalza, sull’Isola Tiberina, che chiamarono appunto Sora Lella.

Nel frattempo la donna, già dal 1958, all’età di 43 anni, esordì al cinema grazie a suo fratello Aldo. Tutto ebbe inizio quando prese parte alla pellicola I soliti ignoti, accanto allo storico Totò, ma anche Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale, Tiberio Murgia e Vittorio Gassman. Tuttavia, il vero successo lo raggiunse nel 1981 interpreta il ruolo della sorella burbera, ma al contempo bonaria di Carlo Verdone.

Sora Lella
L’incredibile successo di Sora Lella (fonte: trattoriasoralella.it) – velvetstyle.it

La scelta di Carlo è stata raccontata dallo stesso nella sua autobiografia Fatti coatti. In quel periodo la donna lavorava per l’emittente locale Radio Lazio, dove la donna si metteva a disposizione degli ascoltatori che volevano raccontare i loro fatti quotidiani. La sua personalità esplosiva lasciò ammaliato il buon Carlo, che decise di portarla con sé in diverse pellicole.

Trattoria Sora Lella: quanto costa mangiare la carbonara

Da quel 1935 della sua nascita, la trattoria Sora Lella rimane uno dei punti di riferimenti della tradizione culinaria romana. In questo luogo infatti, nonostante il passare del tempo, sono state tramandate le ricette originarie romane, quali la storica Carbonara, ma anche l’Amatriciana e la Cacio e pepe. All’omonimo ristorante è possibile assaporare anche secondi piatti come la trippa, pollo e le polpettine made in Lella. Attualmente il locale è gestito dai nipoti che hanno scelto di non trasformare le ricette, bensì di tramandare come nell’origine nella loro natura. Da una trattoria talmente rinomata ci si aspetta indubbiamente un prezzo elevato. In realtà, il costo per fare un salto nella tradizione romana è assolutamente accessibile.

Un piatto di Carbonara alla Trattoria Sora Lella si aggira intorno ai 20 euro. Oltre al prezzo assolutamente accessibile, è bene sapere che le uova sono di origine biologica, allevate all’aperto e raccolte a mano dall’azienda ‘Galline Felici’. Per quanto riguarda il guanciale, il maiale proviene dai Monti Sibillini e il Pecorino è Romano DOP.

carbonara sora lella prezzo
Quanto costa mangiare la carbonara nella trattoria di Sora Lella: i prezzi e i menù (fonte: trattoriasoralella.it) – velvetstyle.it

Gli altri primi piatti hanno un costo che va da un minimo di 18 ad un massimo di 20 euro. Mentre i secondi partono da 20 per un massimo di 30 euro. In alternativa al prezzo alla carta, è possibile accedere ai menù. La degustazione tipica romana viene 65 euro. Mentre la degustazione di pesce 75. Nella lista è presente anche la degustazione vegetariana ad un costo di 60 euro e il servizio di abbinamento vini viene in ogni menù 25 euro, mentre l’acqua e il caffè sono compresi nella quota. Nel sito web è possibile visionare tutti i piatti disponibili con tanto di prezzo associato, con una sezione dedicata anche a coloro che soffrono di celiachia.

Impostazioni privacy