Cristian Totti, per gli impegni calcistici deve frequentare una scuola particolarissima: dove studia il figlio del “Capitano”

I genitori hanno scelto per Cristian Totti una scuola particolare, in modo tale da poter conciliare lo studio con gli impegni calcistici.

Cristian Totti, primogenito di Francesco e Ilary Blasi, ha deciso di seguire le orme paterne e sogna di diventare calciatore. Al momento è ancora presto per sapere se ce la farà (sicuramente il paragone è di quelli importanti) visto che compirà 18 anni il prossimo novembre, ma lui sta facendo tutto il possibile affinché questo possa accadere, a conferma di come anche lui abbia nel DNA non solo la passione ma anche la voglia di migliorarsi costantemente.

L’amore per questo sport non lo porta comunque a trascurare gli studi, aspetto a cui sia lui sia i suoi familiari tengono in modo particolare, nonostante possa essere difficile riuscire a conciliare le ore da trascorrere sui libri con quelle sui campi da calcio. Anche in questo ambito il ragazzo, con il supporto ovviamente di mamma e papà, ha scelto una scuola di grande livello.

Cristian Totti: lo studio è davvero importante

Nelle ultime settimane Cristian Totti ha fatto una scelta per molti inaspettata, ma che ha inevitabilmente fatto male a chi ha il cuore giallorosso e sogna che lui possa avere ereditato dal papà il talento con i piedi. Totti jr. ha infatti deciso di lasciare la Roma, come aveva fatto il papà qualche anno fa, per proseguire la sua carriera calcistica non troppo lontano dalla capitale, a Frosinone, dove ha la possibilità di giocare nella squadra Primavera.

Cristian Totti Frosinone
Il post di Cristian Totti dopo il suo esordio con il Frosinone – Credits: Instagram @cristiantotti__ (velvetstyle.it)

Almeno per ora lui sarà parte del settore giovanile del club ciociaro, ma non è escluso, come capita spesso ai giovani della sua età, possa esserci la possibilità di vederlo anche in Prima Squadra. Se questo fosse possibile nel corso della stagione, non potrebbe che essere emozionante l’idea di poter vedere un altro Totti in Serie A.

Non è così semplice riuscire a vedere i figli dei calciatori più importanti giocare ad alti livelli, soprattutto perché si trovano a dover sopportare pressioni non da poco, ma fortunatamente le eccezioni non mancano. Basterebbe pensare in questo senso a uno degli esempi più lampanti e noti, quello di Paolo Maldini, che è riuscito a vincere ancora di più rispetto a papà Cesare. Lui per ora prova a essere concentrato e a non farsi distrarre, nonostante ci sia stato chi ha già ironizzato sul suo fisico, ritenendolo poco adatto per chi desidera ottenere risultati importanti in questo sport.

La quotidianità di Cristian comprenderà però nei prossimi mesi anche diverse ore da trascorrere sui libri, in modo tale da concludere il suo ciclo di studi alle superiori. La famiglia Totti ha scelto per lui un istituto davvero particolare, ma ritenuto ideale perché può permettere al quasi 18enne di essere seguito al meglio dagli insegnanti, ma allo stesso tempo di giocare.

Cristian Totti scuola
Cristian Totti, primogenito di Francesco e Ilary Blasi: dove studia Credits: Instagram @cristiantotti__ (velvetstyle.it)

Il calciatore concluderà infatti il liceo presso l’Istituto San Bernardo, dove si trova il convento dei Frati Cistercensi a Casamari, a 10 minuti da Frosinone. La scuola sembra essere davvero perfetta per chi ha bisogno di concentrazione, ma allo stesso tempo di ridurre al minimo le fonti di distrazione.

Questo gli permetterebbe inoltre di stare il meno possibile sotto l’occhio dei media, sempre attenti a cogliere ogni minimo movimento anche dei figli di Totti e Ilary, a maggior ragione ora che si avvicina il momento cruciale della separazione. Il 20 settembre, infatti, è prevista la prossima udienza in Tribunale, dove il clima si preannuncia decisamente infuocato: i legali dei due vorrebbero infatti dimostrare chi dei due abbia tradito per prima l’altro, al punto tale da presentare una lista dei possibili “fedifraghi”.

Un istituto prestigioso

Come era facile immaginare, Francesco Totti e Ilary Blasi hanno voluto puntare su una delle realtà migliori per permettere al loro Cristian di concludere il proprio percorso di studi. Si tratta infatti di una struttura tra le più rinomate del Lazio, che accoglie ragazzi provenienti da ogni provincia della regione e non solo, in grado di garantire tutta la tranquillità necessaria (qui difficilmente i fotografi riusciranno ad avere accesso, cosa tutt’altro che irrilevante per i due ex coniugi).

Non manca l’occasione per approfondire al meglio tutte le materie, grazie alla presenza di una biblioteca, oltre ai laboratori di fisica, scienza e informatica, a cui si aggiungono la sala proiezione e le lavagne innovative e alle strutture dell’abbazia, ovvero museo e archivio. A questo si aggiungono anche la palestra e tutti gli spazi necessari per le attività ricreative, che restano comunque indispensabili per tutti i ragazzi della sua età.

Istituto San Bernardo Cristian Totti
L’Istituto San Bernardo, dove studia Cristian Totti – Foto: Instagram @istitutosanbernardo – Velvetstyle.it

Si tratta di una struttura che vantano la storia più lunga tra quelle presenti in zona, aspetto che non può che essere un fiore all’occhiello per i genitori che sono in cerca di una realtà di alto livello. Il Collegio dei Casamari è stato infatti fondato addirittura nel 1898, con l’obiettivo di assicurare una preparazione teologica e culturale ai giovani monaci, che potevano anche rifugiarsi in preghiera nelle varie aree immerse nel verde che sono presenti. Solo recentemente, nel 2003, si è deciso di aprire le iscrizioni anche alle femmine.

Alcuni potrebbero ravvisare una piccola somiglianza tra questo istituto e quello in cui studiava Harry Potter, che abbiamo visto tantissime volte in Tv e al cinema. Certamente la poca distanza da Roma potrebbe permettere a Cristian di tornare a casa ogni giorno e, allo stesso tempo, di riuscire a vedere la fidanzata Melissa Monti, che avevamo visto al suo fianco anche in occasione di una delle puntate de “L’Isola dei Famosi”, dove i due erano seduti tra il pubblico.

Impostazioni privacy