Imma Battaglia, la foto dall’ospedale: l’attivista sottoposta ad un’operazione

Imma battaglia, l’attivista è stata ricoverata da qualche giorno per un delicato intervento. È sorridente nella foto postata.

Col sostegno incrollabile della moglie Eva Grimaldi, Imma Battaglia sta cercando di superare anche questa disavventura. È finita sotto i ferri qualche giorno fa per una delicata operazione. Nella foto pubblicata sui social appare sorridente e pronta per il percorso riabilitativo.

Le due hanno messo la fede al dito ormai quattro anni fa, si sono sposate nel 2019. La storia venne ufficializzata in diretta TV durante la partecipazione dell’attrice nel 2017 a L’isola dei famosi – che è apparsa anche a Ballando con le stelle e al Grande fratello VIP. In favore di telecamera fece coming out rivelando la relazione con l’attivista per i diritti civili. “Ho scelto di vivere il mio amore alla luce del sole, ho voluto dare dignità alla nostra storia d’amore con quel gesto”, aveva ammesso in un’intervista a Vanity Fair.

Insomma, la Battaglia è una che di guerre da combattere se ne intendenomen omen, tra l’altro. Ed è praticamente certo che ne uscirà vincitrice anche stavolta e senza dubbio rafforzata. La sfida più grande però sarà rimanere lontana per un po’ dallo sport, di cui è appassionatissima. Sul suo profilo Instagram ha condiviso tutti gli step che le hanno permesso di completare l’iter di avvicinamento all’operazione.

Chi è Imma Battaglia, la moglie di Eva Grimaldi

Imma Battaglia – all’anagrafe Immacolata – è originaria di Portici, vicino Napoli, dove è nata il 28 marzo del 1960. Sin dagli anni dell’università si è appassionata di politica, in particolare quando frequentava il corso di studi in Matematica alla Federico II ha avuto modo di legarsi a circoli di cultura omosessuale.

Il periodo di maggior attività negli anni ’90, quando mette la faccia su diversi manifestazioni pubbliche sul tema dei diritti civili. Insieme a Vladimir Luxuria riesce a portare nel 1994 a Roma il primo Gay Pride italiano, un evento epocale per il nostro Paese. Non solo perché qualche anno dopo le viene affidata la responsabilità di organizzare il World Pride che si è tenuto sempre nella Capitale tra il primo e il nove luglio del 2000.

imma ed eva grimaldi
Imma Battaglia ed Eva Grimaldi insieme – foto: Instagram – velvetstyle.it

All’epoca non mancarono le proteste e le condanne da diversi esponenti della politica e non; intervenne il premier Amato ma anche Papa Giovanni Paolo II. È rimasta stabilmente negli anni all’interno di quel mondo, rientrando tra i candidati del partito Sinistra e Libertà – nel 2021 era in corsa per le amministrative di Roma dopo esser stata consigliera comunale dal 2013 al 2016. Con Eva Grimaldi si sono conosciute nel 2008 durante una delle edizioni di Gay Village – l’evento promosso dalla Battaglia che si è svolto ogni anno dal 2002 al 2018.

La Grimaldi al tempo era sposata con l’imprenditore Fabrizio Ambrosio, da cui si separa nel 2010 per dichiarare il proprio amore a Imma. Una storia coltivata volutamente lontano dai riflettori, così da non poter essere intaccata. Solamente nel 2019 riescono a convolare a nozze, a seguito della legalizzazione delle unioni civili. La cerimonia è stata celebrata da Monica Cirinnà, che fu firmataria del disegno di legge. Tra Imma ed Eva c’è un legame fortissimo e insieme riusciranno a superare anche questo momento di difficoltà.

Imma Battaglia ricoverata per un intervento al ginocchio

L’attivista è dovuta ricorrere a un’operazione per rimediare ai danni di una brutta caduta. “Menisco e crociati”, risponde Eva Grimaldi ai seguaci di lei sui social che chiedono delucidazioni dopo i tanti post a riguardo. L’annuncio era avvenuto proprio su Instagram con una piccola clip dove spiegavano quanto accaduto: “Sono caduta e mi sono distrutta il ginocchio”, dichiarava la Battaglia dolorante e in stampelle.

Per lei che ama profondamente lo sport dev’esser stato un bel colpo – qualche giorno prima si era fatta fotografare in compagnia di un SUP. Sarà difficile starsene ferma con le mani in mano. Ma a non farla buttare giù ci pensa la moglie: “Menomale che c’è il dottor Di Giacomo che in poco tempo ti rimetterà in forma”, dice la Grimaldi.

Imma Battaglia ricoverata in ospedale, cosa le è successo
Operazione riuscita per Imma Battaglia, sorride in ospedale dopo l’intervento al ginocchio – velvetstyle.it (fonte foto Instagram @immacolata.battaglia)

Sono seguiti diversi video riguardanti il percorso di avvicinamento al fatidico giorno. Ore di fisioterapia, tanto stringere i denti e poi finalmente il traguardo. L’intervento è perfettamente riuscito, almeno a giudicare dall’ultima foto pubblicata: Imma è sorridente mentre il tutore è in bella vista, a proteggere la gamba destra. Ringrazia sia i follower, sia i medici, ma soprattutto Eva per non averla mollata neanche un secondo.

“Voglio ringraziare tutti per i bellissimi messaggi che mi sono arrivati. Poi non posso che ringraziare infinitamente il dottor Giovanni Di Giacomo e tutto il team del Concordia Hospital. E Alessio Paganelli, il mio fisioterapista, e ovviamente il mio grande amore che non mi ha lasciato sola neanche un secondo, ti amo Eva”, sono state le sue parole.

Impostazioni privacy