Lady Diana e la ‘profezia’ sul figlio Harry, cosa aveva previsto la principessa

La “profezia” dell’indimenticabile Lady Diana: c’entra il figlio Harry, cosa avrebbe “previso” la principessa

In occasione dell’anniversario della morte della principessa Diana, avvenuta il 31 Agosto 1997 a Parigi, si è tornato a parlare di lei. Della sua triste storia, del difficile rapporto con Carlo, della terza incomoda Camilla, oggi regina, degli amati figli. Proprio riguardo a questi ultimi, pare che Lady Diana avesse espresso una “previsione” o, meglio, un opinione, nello specifico sul secondogenito Harry.

Lady Diana amava molto i suoi due figli ma, secondo alcuni, sembra che Harry fosse il suo “preferito”, forse perché più simile a lei. Lo stesso principe Harry ha sempre raccontato il forte legame verso la madre. E, in diverse occasioni, tra cui il documentario di Netflix “Harry & Meghan“, ha ribadito che la madre avrebbe adorato Meghan e che le due avrebbero potuto essere grandissime complici: come “pappa e ciccia” sarebbero state le sue parole.

Cosa c’entra, però, una “profezia” di cui si sente parlare molto di recente, riguardo proprio ad Harry e, in particolare, al trono? Le ultime indiscrezioni.

Lady Diana e la ‘profezia’ sul figlio Harry, cosa aveva “previsto” la principessa

La principessa Diana teneva moltissimo ai suoi figli, William e Harry, e aveva cercato di dare loro una educazione il più possibile normale, come quella dei bambini e ragazzi comuni, per farli crescere in modo sano. Purtroppo, il rapporto tra i due, che sembrava inossidabile e, addirittura rafforzato dopo il matrimonio di William con Kate, si è incrinato a causa di tensioni interne alla famiglia e, secondo alcuni, dell’arrivo di Meghan Markle.

harry meghan lady diana
Il rapporto tra Harry, Meghan, William e Kate è teso ormai da molto (foto ansa) – velvetstyle.it

Il principe William non avrebbe amato certi atteggiamenti della duchessa di Sussex a corte e, soprattutto, nel conflitto di Harry e Maghan con i tabloid inglesi, il Principe del Galles avrebbe preferito mantenere un atteggiamento più istituzionale. Seguendo la tradizionale politica della Famiglia Reale che ha sempre scelto di “lasciar perdere” i giornali e i loro pettegolezzi, anche feroci.

Secondo Paul Burrell, uno dei migliori amici di Lady Diana, se la principessa fosse ancora viva il rapporto tra William e Harry non si sarebbe incrinato o comunque Diana avrebbe fatto di tutto per riavvicinare i due fratelli. E molto probabilmente ci sarebbe riuscita. Del resto chi direbbe di no alla mamma? E soprattutto questa mamma! Inoltre, sempre secondo Burrell, Harry farebbe ancora parte della Famiglia Reale se Diana fosse ancora viva.

La relazione tra i due Principi è in crisi da mesi, e questo causa tensioni nell’intera famiglia reale. E, al momento, pare che nessuno sia in grado o abbia “voglia” di fare il passo che potrebbe portare al riavvicinamento. Sempre secondo Paul Burrell, se Diana fosse ancora viva sarebbe stata di sicuro lei a fare da piacere e mediatrice, riuscendo laddove molti sembrano aver fallito o non aver tentato.

Ha infatti ricordato Diana come una figura che avrebbe voluto modernizzare la famiglia reale attraverso i suoi figli e, se fosse ancora in vita, Harry sarebbe ancora parte della famiglia reale. Ovviamente, si tratta solo di congetture: non è dato sapere cosa sarebbe successo poiché Diana, purtroppo, non c’è più e, soprattutto, è passato tanto tempo.

La principessa Diana e il figlio Harry

A “rafforzare” l’ipotesi che Harry fosse il figlio preferito di Lady Diana ci sarebbero alcune testimonianze che svelerebbero che, secondo la principessa, Harry avrebbe potuto essere il più indicato a diventare Re. A salire dunque sul trono del Regno Unito dopo la Regina Elisabetta. Un’indiscrezione, ovviamente, che, tuttavia, potrebbe sollevare non poco clamore.

Che le cose tra Diana e Carlo fossero sempre state difficili e che lei lo ritenesse “inadeguato” a regnare non è difficile da credere. Sono in molti, pare, ad essersi interrogati riguardo al primogenito di Elisabetta e ritenerlo un re “inadatto da molti”. Ma William? Tutti lo hanno sempre considerato il naturale erede al trono dopo la nonna Elisabetta ma, a quanto parrebbe, non la madre.

Secondo la principessa Diana, infatti, William non avrebbe avuto il “carattere” adeguato e quindi la capacità per essere e fare il Re e sostenere il peso di un incarico del genere. Almeno queste sarebbero state le preoccupazioni di Lady D, secondo alcune persone che la conoscevano bene, riportate nella biografia della principessa scritta da Angela Levin.

diana e harry legame
Harry ha sempre avuto un legame molto forte con l’indimenticabile mamma, Lady Diana (foto ansa) velvetstyle.it

Eppure William è sempre stato il figlio responsabile, rispettoso delle istituzioni e della tradizione reale, che ha sposato sì una commoner, una cittadina comune e non aristocratica come Kate Middleton, ma che si è subito calata nei panni della principessa glamour e regale. Sempre ligia ai doveri reali e sempre sorridente, elegante, in forma perfetta e gentile. Insomma, quasi troppo per essere vera. Invece, Harry è da molti stato considerato il figlio “ribelle” e scapestrato, un tumulto, tuttavia, che è esploso a seguito della tragica morte della madre.

Viene dunque da chiedersi se Lady Diana fosse ancora viva, come sarebbe stato il carattere di Harry. Sicuramente non segnato dal trauma della perdita della madre, che ha condizionato molte sue scelte. Probabilmente però avrebbe avuto una vita completamente diversa da quella di oggi e forse non avrebbe nemmeno incontrato Meghan Markle. Tutti sappiamo che la storia non si fa con i “se” ma alle volte è bello lasciarsi andare alle fantasie e provare a immaginare altri scenari. Perfino e addirittura Harry sul trono, al posto del padre Carlo e del fratello William.

Impostazioni privacy