Colore divano, come sceglierlo in base allo stile e all’effetto che vuoi ottenere

Se il colore del divano è il vostro assillo ecco come sceglierlo con i suggerimenti degli interior designer in modo da creare un ambiente armonioso.

divano a strisce colorate in pelle lucido e cuscini a righie
Come scegliere il colore del divano – velverstyle.it

All’interno di un soggiorno o di un open space è indubbio che il divano rappresenti il punto focale di tutto l’arredamento, di conseguenza il suo colore non può essere scelto a caso. Decidere la nuance di questo complemento di arredo, però, può nascondere qualche insidia.

In primis dovete cercare di essere razionali, se vi piacciono i colori fluo non è detto che scegliere un divano a strisce in queste tonalità si riveli la soluzione migliore.

Quindi pensate bene a dove andrà collocato il divano, quale stile di arredo avete scelto per la casa e infine se si tratta di un divano da posizionare in un living o i un corner destinato al relax. Scopriamo cosa ne pensano gli esperti.

Come scegliere il colore del divano senza pentirsi

La scelta del colore del divano dipende principalmente dallo stile e dall’arredamento della stanza in cui lo dovete mettere. Questo non significa per forza seguire abbinamenti “classici”, potete anche darvi al mix & match e creare un ambiente piacevolmente a contrasto.

divano in velluto di colore verde in soggiorno con arredi minimal
Ecco come scegliere il colore del divano senza sbagliare – velverstyle.it

Ciò che invece dovete tenere in considerazione sono le dimensioni. E quindi, se la stanza è piccola è consigliabile optare per colori chiari come il bianco, il beige o il grigio chiaro, in modo da dare una sensazione di spaziosità e luminosità alla vista.

Attenzione però, i divani bianchi sono di certo da scegliere se in casa non ci sono animali o bambini, il rischio di sporcarli appena spacchettati è troppo alto!

Avete pensato a un divano ad angolo da sistemare lungo il perimetro di una stanza grande? Benissimo, ma in questo caso è meglio optare per un colore unico piuttosto che per fantasie floreali o damascate, in questi casi il minimalismo paga sempre.

Con arredi moderni e pareti chiare potete osare e scegliere un colore del divano profondo come il blu scuro, il verde bosco o il bordeaux. Ma solo se la stanza è molto luminosa, altrimenti rischiate di rendere l’ambiente molto cupo.

Se il divano è destinato a creare un angolo relax in casa, mai e poi mai dovrete sceglierlo di un colore acido o troppo accesso. Non vanno bene nemmeno i colori caldi. Meglio optare per colori tenui e freddi, anche neutri al limite, in modo che non vadano a eccitare troppo i sensi.

Infine, in base all’effetto che volete ottenere qui trovate anche tante idee per decorare la parete dietro al divano con un pizzico di originalità e fantasia.

Impostazioni privacy