Come scegliere l’outfit giusto per una cerimonia? Ci sono 5 regole da non dimenticare mai e 5 errori da non commettere

I consigli degli esperti per scegliere l’outfit giusto per una cerimonia: 5 errori da non commettere e 5 regole da ricordare sempre. 

Quando si tratta di partecipare a una cerimonia, la scelta dell’outfit giusto può trasformarsi in un vero e proprio dilemma. Tra il desiderio di apparire eleganti e la paura di commettere qualche passo falso, ecco che emergono dubbi e incertezze.

Come scegliere l'outfit per la cerimonia giusta 5 errori e 5 regole
Le 5 regole e i 5 errori da tenere a mente quando si sceglie un outfit per una cerimonia – Velvetstyle.it / Credits: Canva.it

Per aiutarvi a navigare in queste acque talvolta turbolente della moda cerimoniale, vi proponiamo cinque regole fondamentali da seguire e cinque errori da evitare per garantirvi un look impeccabile

Outfit giusto: 5 regole da ricordare

La prima regola d’oro riguarda il colore dell’abito: è assolutamente vietato indossare il bianco durante un matrimonio. Questa restrizione include tutte le tonalità simili al bianco, come grigio ghiaccio, panna, crema e avorio. Il motivo? Il bianco è prerogativa esclusiva della sposa; indossarlo significherebbe rubarle la scena, cosa considerata di cattivo gusto nelle convenzioni sociali legate al matrimonio. Se proprio non potete rinunciare al bianco per altre tipologie di cerimonie (battesimi, comunioni o cresime), optate per una tuta anziché per un vestito.

Il nero è spesso associato all’eleganza ed alla capacità di snellire la figura, tuttavia, fino a poco tempo fa era considerato inappropriato ai matrimoni. Oggi le cose sono cambiate e il nero è accettato nelle sue versioni più eleganti (con dettagli luminosi o brillanti) ma solo per le cerimonie serali dopo le 16:00. Per gli eventi mattutini o pomeridiani evitate completamente questo colore o cercate di spezzarlo con altri colori meno severi.

L’abito lungo rappresenta spesso l’ideale di eleganza per eccellenza ma attenzione alle circostanze! È consigliabile indossarlo solo se siete invitate a un matrimonio che si celebra nel pomeriggio con ricevimento serale. In tutti gli altri casi è preferibile orientarsi verso abiti midi che arrivano al ginocchio. Se invece l’evento dura dall’alba al tramonto potete concedervi un abito lungo purché sia colorato e possibilmente decorato con motivetti allegri come quelli floreali.

Come scegliere l'outfit giusto per una cerimonia
Come scegliere un outfit per una cerimonia – Velvetstyle.it / Credits: Canva.it

Escludendo il bianco ed il nero rimane comunque ampia la gamma dei colori tra cui scegliere l’outfit perfetto per una cerimonia. Secondo le regole del galateo i colori ideali variano in base alla fascia oraria dell’evento: tonalità chiare e pastello per la mattina; sfumature più intense come blu carta da zucchero, verde giada ed il vinaccia per il pomeriggio, colorazioni scure come blu notte, viola ed borgogna se l’evento prosegue fino a tarda notte.

Le scarpe ideali devono essere sobrie ed eleganti, solo se l’outfit risulta particolarmente minimal si può osare qualcosa di più audace nel calzature. Per le stagioni calde prediligete sandali gioiello o aperti mentre nei mesi freddi optate preferibilmente per décolleté o tronchetti evitando categoricamente gli stivaloni.

Outfit giusto: 5 errori da non commettere

Il primo errore da non commettere mai è presentarsi ad una cerimonia con uno stile casual: jeans (soprattutto strappati), t-shirt, felpe sneakers e borse da giorno sono assolutamente fuori luogo anche nelle occasioni meno formali.

Anche se molto chic ed elegantissime durante la giornata lavorativa o nel tempo libero, tote bag grandi shopper non sono adatte ad eventi come matrimoni dove invece bisognerebbe preferire clutch pochette piccole tracolle che si integrino armoniosamente col resto del look senza sovrastarlo.

Un altro aspetto cruciale riguarda la scelta dell’intimo adeguato al colore: modello e taglia devono essere pensati in modo tale da rimanere invisibili sotto i vestiti, specialmente quelli più aderenti. Evitate quindi lingerie troppo appariscente, visibile attraverso i tessuti degli abiti, scegliendo opzioni morbide senza cuciture colore carne quando possibile.

Outfit cerimonia come indossare
5 regole e 5 errori quando scegli un abito per una cerimonia – Velvetstyle.it / Credits: Canva.

Ricordate sempre che meno è meglio soprattutto quando parliamo degli accessori. Gli sbrilluccichi vanno dosati con parsimonia specialmente se ci troviamo dinanzi ad eventi cerimoniali tradizionali in chiesa. Non trasformate quindi l’eleganza in un pretesto per sfoggiare troppi accessori, ricordando sempre che non siete voi i protagonisti della giornata.

Infine, ma non meno importante mantenete sempre alto lo standard del buon gusto. Evitate abiti troppo corti o scollati, così come trasparenze, ricordando che durante le cerimonie religiose, le spalle dovrebbero essere coperte. Questa semplice norma non solo rappresenta rispetto verso il contesto ma anche verso coloro che partecipano all’evento.

Impostazioni privacy