Denti storti o macchiati, puoi correggerli in poche sedute: cosa sono e come funzionano le faccette dentali

Correggere denti storti o macchiati con faccette dentali, in cosa consiste e come è possibile agire in poche sedute.

Le faccette dentali rappresentano una delle soluzioni più innovative e richieste nel campo dell’odontoiatria estetica. Questo metodo non solo offre la possibilità di migliorare l’estetica del sorriso ma anche di restituire fiducia e sicurezza a chi decide di intraprendere questo percorso. Andiamo a vedere come funziona, passaggio per passaggio, fino ad ottenere un sorriso nuovo di zecca.

faccette dentali per denti storti o macchiati
Denti storti o macchiati, come intervenire – velvetstyle.it

Il viaggio verso un nuovo sorriso inizia sempre con un primo incontro fondamentale tra il paziente e lo specialista. Durante questa fase, è essenziale dedicare tempo all’ascolto attento delle esigenze, dei desideri e delle preoccupazioni del paziente. È in questo momento che si definiscono gli obiettivi da raggiungere attraverso il trattamento estetico.

Digital Smile Design, tecnica all’avanguardia

Si procede con la raccolta di dati clinici attraverso fotografie dello stato iniziale della bocca, scansione digitale delle arcate dentarie e, se necessario, radiografie specifiche per valutare lo stato di salute dei denti. Queste informazioni sono cruciali per la progettazione personalizzata del nuovo sorriso. Una volta definiti gli obiettivi insieme al paziente, entra in gioco la tecnologia più avanzata nel campo dell’odontoiatria estetica: il Digital Smile Design (DSD).

Grazie a questo software dedicato utilizzato dal laboratorio odontotecnico interno alla clinica, è possibile ottenere una simulazione virtuale del risultato finale del trattamento. Questa anticipazione digitale consente al paziente di visualizzare in anteprima come apparirà il suo nuovo sorriso ancora prima di procedere con qualsiasi intervento pratico.

Digital Smile Design faccette dentali
Sorriso come nuovo – velvetstyle.it

Dopo aver approvato virtualmente il design del nuovo sorriso, si realizza un mock-up fisico. Si tratta di faccette provvisorie su misura realizzate in composito – lo stesso materiale utilizzato per le otturazioni – che vengono applicate temporaneamente sui denti del paziente durante un secondo appuntamento.

Queste faccette provvisorie hanno forma e colore simili alle definitive e permettono al paziente non solo di vedere ma anche di “testare” direttamente sul proprio viso l’effetto estetico finale. In questa fase è ancora possibile apportare modifiche prima della realizzazione definitiva delle faccette.

L’applicazione delle faccette definitive

Il passaggio successivo prevede l’applicazione delle faccette definitive. Prima dell’applicazione vera e propria viene isolato il campo operativo con una diga in silicone per lavorare nella massima sicurezza ed efficienza. Le faccette vengono poi applicate con precisione chirurgica una ad una, partendo dagli incisivi centrali fino a completare tutto l’intervento sull’estetica della bocca.

Ogni dettaglio viene curato minuziosamente affinché le nuove faccette si integrino perfettamente nell’armonia complessiva del visage rispettando i lineamenti naturali della persona, così da garantire un risultato non solo bello da vedere ma anche naturale all’apparenza.

La trasformazione estetica offerta dalle faccette dentali va ben oltre l’aspetto puramente fisico; rappresenta infatti un vero viaggio emotivo sia per i pazienti sia per gli specialisti coinvolti nel processo.
Quando finalmente i pazienti hanno l’opportunità di guardarsi allo specchio dopo l’applicazione definitiva delle loro nuove faccette dentali, spesso emergono reazioni cariche d’emozione.

Impostazioni privacy