Stina Sanders, la modella perde 3mila follower a causa delle foto “reali”

Strano. Davvero molto strano il caso di Stina Sanders, modella e blogger che in poco tempo ha perso ben tremila follower. E sapete per quale motivo? Semplicemente perché la ventiquattrenne londinese ha deciso di pubblicare su Instagram foto “reali”. Non più scatti hot e provocanti, ma immagini di vita vissuta come per esempio dei piedi con lo smalto scheggiato o dei trattamenti al viso. La verità è che la gente ama sognare e per questo motivo non vuole vedere la normalità sui social network: “Volevo vedere la reazione dei miei fan dopo il cambiamento di rotta – ha dichiarato lei stessa attraverso un’intervista al magazine People – Non più foto glamour, ma quelle che normalmente non si condividerebbero con i propri amici. Immagini che sembrano dei tabù. Penso che Instagram sia falso e così ho voluto fare questo esperimento“.

Molto probabilmente l’ispirazione è arrivata dopo la testimonianza di Essena O’Neill, collega di soli diciotto anni che ha deciso di cancellare quasi tutti gli scatti presenti sul suo profilo e rinominare la pagina Social Media Is Not Real Life. “Voglio che le ragazze più giovani sappiano che questa non è vita vera – ha dichiarato – Sono stata consumata dai social network. Questo è il motivo per cui ho deciso di disintossicarmi“.

Effettivamente a volte qualcuno esagera. Basti pensare a Cassi Van Den Dungen: la top model ha criticato i suoi fan a causa di un post che ha ricevuto solo quattordici like. Per lei un vero e proprio affronto. “Devo dire che sono abbastanza scioccata di questa cosa – ha scritto ai suoi seguaci – Ad ogni molto voglio dire a tutte quelle persone che non hanno messo like al mio post e che non amano divertirsi: fate tutti schifo! Le avventure sono divertenti e mi divertirò ogni volta che ne vivrò una“. Forse è troppo?

Foto by Instagram

Impostazioni privacy