Palinsesti Mediaset: chi viene e chi va, addii e conferma: la rivoluzione di Pier Silvio Berlusconi

Piersilvio Berlusconi ha messo in atto una vera e propria rivoluzione televisiva: cosa contempla dunque il nuovo palinsesto Mediaset?

Nel corso della recente riunione relativa ai palinsesti Mediaset, è emersa l’intenzione di Piersilvio Berlusconi di attuare una vera e propria rivoluzione televisiva. Si tratta di un’idea maturata già nel corso dei mesi precedenti al debutto della stagione 2022/2023. Parliamo di un evidente tentativo di ridimensionare la cosiddetta produzione “trash”, in modo da incrementare i canali di informazione e le trasmissioni di approfondimento. L’Amministratore Delegato vuole alzare il livello dei prodotti, mantenendo al contempo la promessa relativa all’intrattenimento del telespettatore.

Programmi come Grande Fratello Vip e L’Isola dei Famosi verranno controllati dai vertici dell’azienda. Decisione che nasce dalle polemiche espresse dal popolo del web nei confronti del reality condotto da Alfonso Signorini. Secondo Piersilvio Berlusconi infatti, i concorrenti selezionati dall’ex direttore di Chi non erano idonei alla messa in onda televisiva. Il pupillo Mediaset chiede dunque maggiore attenzione rispetto ai volti scelti dalla redazione dei singoli programmi, responsabili dell’effettiva immagine del canale a livello nazionale. Dopo la scomparsa di Silvio Berlusconi, avvenuta lo scorso 12 giugno, i palinsesti televisivi sono destinati a cambiare identità.

Piersilvio Berlusconi, primogenito dell’ex Premier, avrà così modo di lasciare un’impronta evidente nell’azienda, senza più alcun vincolo. Ascoltando attentamente le parole pronunciate nel corso dell’ultimo incontro, sembra che l’AD abbia chiaro il suo percorso e soprattutto quale linea dovrà seguire in futuro. A questo proposito, approfondiamo i primi annunci riguardo i palinsesti autunnali ed invernali.

Piersilvio Berlusconi, rivoluzione televisiva in atto: meno “trash” e più informazione

La prima fase della rivoluzione dell’AD risiede nel ridimensionamento della cosiddetta produzione “trash”, step che prevede dunque il mancato rinnovo del contratto di Barbara D’Urso. Dopo una serie di indiscrezioni infatti, Piersilvio Berlusconi ha confermato l’addio della storica conduttrice di Pomeriggio Cinque, figura che verrà sostituita dalla new entry Myrta Merlino. La giornalista e autrice televisiva potrà rinnovare la trasmissione in onda, spostandola su un livello più elevato e concentrando le puntate su una diffusione di informazioni oggettiva e professionale.

Piersilvio Berlusconi Mediaset
Piersilvio Berlusconi, rivoluzione televisiva in atto – (Foto Ansa) – velvetstyle.it

Accoglieremo inoltre su Rete 4 Bianca Berlinguer, che – dopo decenni di collaborazione con la Rai – ha deciso di lasciare il canale pubblico per passare a Mediaset. La giornalista si occuperà di Stasera Italia e di un’altra trasmissione sulla medesima rete (il cui nome non è ancora noto).

Il protagonista indiscusso dei palinsesti, oltre ovviamente a Maria De Filippi – che tornerà a settembre con i suoi programmi di punta – sarà nientepopodimeno che Gerry Scotti. L’iconico conduttore dovrà occuparsi di ben quattro trasmissioni: Caduta Libera in primis, ma anche La ruota della fortuna, Lo show dei record ed infine Io Canto – Generation – nuovo format della trasmissione Io Canto.

Tra le new entry troviamo anche Enrico Papi, al quale i vertici Mediaset hanno pensato di affidare due trasmissioni. Prima di tutto, il conduttore tornerà alla guida de’ La Pupa e il Secchione (raccogliendo il testimone da Barbara D’Urso), dopodiché passerà ad un talent show musicale, la cui messa in onda è prevista per l’inverno 2024. Infine, last but not least, Zelig e Ciao Darwin vedranno una doppia programmazione, conquistando un posto sia nel palinsesto autunnale che in quello invernale.

Nuovi programmi per il pubblico di Canale 5, Maria De Filippi protagonista del palinsesto

E’ risaputo che tra Piersilvio Berlusconi e Maria De Filippi intercorra un rapporto di stima e affetto reciproci. La conduttrice ha presenziato al funerale di Silvio Berlusconi sedendo tra i famigliari e manifestando in diretta televisiva il rispetto per la figura dell’ex Premier. La fiducia tra le parti porterà dunque ad un’ulteriore collaborazione: la regina di Canale 5 debutta sul piccolo schermo con due nuove trasmissioni.

maria de filippi palinsesti mediaset
Maria De Filippi, la sua posizione dopo l’assegnazione dei palinsesti Mediaset – foto: Ansa – velvetstyle.it

In primo luogo, sembra che la moglie di Maurizio Costanzo abbia investito sul programma Temptation Winter – format che prevede un riadattamento invernale di Temptation Island. Al momento non risultano accessibili ulteriori dettagli e soprattutto non sappiamo se la trasmissione verrà condotta come di consueto da Filippo Bisciglia oppure dalla stessa Maria De Filippi.

In secondo luogo, tornerà in tv La Talpa. La Fascino infatti ha confermato di aver acquisito i diritti sul programma e sembra che la sua proprietaria abbia intenzione di affidare la messa in onda a Silvia Toffanin, al momento impegnata negli studi televisivi di Verissimo.

La reazione di Barbara D’Urso, la conduttrice esprime il suo rammarico e la sua delusione

“I modi sono inaccettabili, mi hanno ferito profondamente” – le prime parole di Barbara D’Urso, in seguito alla diffusione del comunicato Mediaset che confermava il mancato rinnovo del contratto. “Non mi hanno dato la possibilità di salutare i miei spettatori” – aggiunge lo storico volto Mediaset.

Barbara D'Urso reazione
La reazione di Barbara D’Urso al mancato rinnovo del contratto – (Credit: Instagram @barbaracarmelitadurso) – velvetstyle.it

Sembra infatti che le dinamiche dell’accaduto si siano esaurite così repentinamente da non permettere alla conduttrice di realizzare le conseguenze. La tanto amata Carmelita si è dunque lasciata andare ad un duro sfogo sui social, postando l’intervista pubblicata sul quotidiano La Repubblica.

“Ho cominciato a pensare che forse a Mediaset non ero più gradita” – si legge – “Se non mi vogliono più bene, vado via” – e riguardo l’accusa di proporre esclusivamente tematiche di basso livello, la conduttrice si difende: “Vedo cose molto trash esaltate su Canale 5”.

Barbara D’Urso non è l’unica figura ad essere stata inglobata nella rivoluzione televisiva dell’Amministratore Delegato. La stessa Belen Rodriguez, che lo scorso anno vantava persino la conduzione de ‘Le Iene, è stata sostituita con Veronica Gentili, giornalista e conduttrice televisiva. Tuttavia, in questo caso, la showgirl argentina ha voluto sottolineare di essere stata lei stessa a decidere di andarsene.

Impostazioni privacy