Upas, spunta la foto del passato: come era l’attrice di Lara, capelli neri

Una delle attrici di “Upas”, come chiamano i fan “Un posto al sole” un tempo aveva un look diverso. Ecco com’è cambiata l’interprete di Lara.

Gli attori che vediamo quasi quotidianamente in tv, come i protagonisti di soap opera e serie più o meno lunghe, non possono che entrare nel cuore del pubblico. È più che naturale quindi da parte dei telespettatori essere curiosi di conoscere qualcosa di più dei loro interpreti, soprattutto se ne apprezzano le qualità recitative e informarsi anche sul loro passato professionale.

“Upas”, così come i fan amano chiamare “Un posto al sole”, ora può essere considerata la più longeva del genere sulla Tv italiana, almeno per quanto riguarda le produzioni nostrane (Beautiful è evidentemente esclusa), proprio per questo può nascere spontaneamente la curiosità in merito ai componenti del cast. Una di loro tempo fa aveva un aspetto totalmente opposto rispetto a quello attuale.

“Upas” – Lara di “Un posto al sole” era totalmente diversa rispetto ad ora

Nel corso degli anni sono diversi gli attori che hanno fatto parte del cast di “Un posto al sole”, alcuni di loro hanno utilizzato la soap opera ambientata a Napoli come un trampolino di lancio e sono oggi ricercati anche al cinema. Basti pensare, ad esempio, a Serena Autieri, che nel corso di questa estate possiamo vedere anche in veste di conduttrice a “Unomattina” su Raiuno, ma anche a Laura Chiatti, che agli esordi aveva messo in mostra anche doti da cantante.

Non si deve quindi necessariamente demonizzare o avere un atteggiamento da snob come possono fare alcuni nei confronti della lunga serialità, di cui fa parte proprio “Upas”. Anzi, tanti considerano questa esperienza come davvero formativa per i tempi ristretti con cui si deve lavorare, cosa che può spingere a tirare fuori il meglio di sé.

A volte, però, può verificarsi anche il caso opposto, ovvero c’è chi è arrivato all’ombra del Vesuvio dopo un curriculum che comprende diverse esperienze importanti, dimostrando di volersi mettere alla prova in una realtà diversa rispetto a quelle a cui era abituato. È il caso di Chiara Conti, che veste i panni di uno dei personaggi più discussi, alias Lara Martinelli, la quale si è ritrovata ad avere un ruolo tutt’altro che semplice, che l’ha portata a finire nel mirino dei fan a causa di un comportamento tutt’altro che irreprensibile da parte del suo personaggio. Lei ha provato quindi a difendersi, sottolineando come resti sempre importante distinguere tra realtà e finzione.

Chiara Conti capelli scuri
Chiara Conti in versione mora – Foto: Instagram @chiaracontireal – Velvetstyle.it

Oggi la vediamo con i capelli biondi poco sopra le spalle, ma in passato aveva un look totalmente diverso da quello attuale, con una chioma nero corvino.

Chiara Conti è finita nel mirino degli haters

Non è certamente inusuale per un attore sperimentare look diversi, sia per quanto riguarda i capelli, sia con un aumento o diminuzione di peso. Questo a volte può avvenire anche per esigenze di scena se si devono vestire i panni di un personaggio con caratteristiche fisiche diverse dalle proprie, ma non può che rappresentare un’occasione da sfruttare per dimostrare la propria versatilità. A volte, invece, soprattutto per una donna può essere naturale avere voglia di cambiare e vedersi in modo differente, come ha fatto evidentemente anche Chiara Conti.

Al momento del suo approdo a “Upas” lei aveva già i capelli biondi, quindi non c’è stata con ogni probabilità nessuna richiesta da parte degli sceneggiatori in merito al colore.

Grazie a questo ruolo lei ha dato sicuramente prova delle sue capacità, del resto si sottolinea spesso come sia più difficile interpretare un cattivo piuttosto che una donna devota al suo innamorato. E Lara Martinelli rientra appieno in questa prima categoria: lei è infatti la nemica principale di Marina Giordano, interpretata da Nina Soldano, a cui vuole togliere sia le ricchezze sia il suo uomo.

Marina Giordano in Un posto al sole
Marina Giordano, Nina Soldano, nemica numero uno di Lara – Foto: screen Rai Play – Velvetstyle.it

Sin da subito aveva dimostrato di essere tutt’altro che buona ma con il tempo, se possibile, è addirittura peggiorata, cosa che inizialmente sembrava impossibile a molti. Anzi, si è resa protagonista di una bugia relativa alla paternità del piccolo Tommy, che ha spacciato per figlio naturale di Ferri, pur non essendolo.

L’idea che una donna possa arrivare a utilizzare un bambino pur di accaparrarsi l’uomo dei suoi sogni non è minimamente piaciuta ai fan di “Un posto al sole“, che non hanno esitato a farglielo sapere, anche con commenti tutt’altro che accomodanti, non tenendo presente che la responsabilità non è certamente sua, oltre che di azioni commesse da una donna che nella realtà non esiste. Anzi, c’è stato chi addirittura si è rivolto agli sceneggiatori attraverso i social chiedendo il suo allontanamento dalla soap opera. Lei non ha esitato a prendere posizione a riguardo, sottolineando come ogni decisione spetti agli autori e invitando quindi alla moderazione dei toni. Non resta che attendere per capire se davvero le sue parole siano abbiano fatto effetto. Certamente ora non ci sono più dubbi sul suo talento, visto che si è arrivati a incolparla per fatti che lei non ha né commesso né pensato.

Nonostante tutto, l’attrice rimane legatissima a questo ruolo e non ha timore di ammetterlo: “Io amo i bambini, non sono ancora mamma ma ho sempre desiderato esserlo, fin da piccola – ha raccontato a Spettacolomusicasport.com -. A livello emotivo è certamente una linea molto complicata da interpretare. Ho vissuto un conflitto interiore con il mio personaggio che ho sempre amato follemente, perché ricco di sfaccettature. Vorrei che si riuscisse a vedere anche il grigio in tutto quel nero. La sua gioia più grande era stato scoprire di essere incinta, poi ha perso il bambino, questo fatto l’ha spinta a fare cose non giuste. Prima voleva il potere, poi conquistare Ferri, che con l’arrivo del bambino le ha dato una casa e dei soldi, poi ha iniziato a puntare alla stabilità affettiva, cosa che non ha mai avuto nella sua vita”.

Impostazioni privacy