Milly Carlucci, chi è la (bellissima) figlia 37enne: potente manager, due gocce d’acqua

Angelica Donati è la primogenita di Milly Carlucci. Dalla mamma eredita il fascino e la foto lo dimostra: sono due gocce d’acqua!

Oggi ha 37 anni ed è una delle imprenditrici di spicco in Italia e all’estero. È evidente come dalla mamma abbia preso i lineamenti inconfondibili e dal papà un invidiabile fiuto per gli affari. Angelica Donati è nata dalla relazione di Milly Carlucci con il costruttore romano Angelo Donati, che ha sposato nel 1985.

È stata la loro prima figlia, poi è arrivato anche il fratello Patrick. Nasce negli Stati Uniti, per l’esattezza a Los Angeles, e cresce all’ombra del Colosseo. In Inghilterra ha studiato duramente per raggiungere traguardi importanti: prima alla London School of Economics (laurea in Management) e poi all’Università di Oxford.

È diventata recentemente presidente dell’ANCE Giovani (Associazione Nazionale Costruttori Edili) e siede all’interno del consiglio d’amministrazione della Rete Elettrica nazionale Terna oltre a essere responsabile sviluppo della Donati S.p.A. “I miei genitori sono stati punti di riferimento”, ha dichiarato in un’intervista a Vanity Fair.

Angelica Donati, la figlia di Milly Carlucci: “Lo showbiz non fa per me”

Un crocevia c’è stato nella vita di Angelica Donati. Per sé ha deciso di seguire le orme del padre, piuttosto che quelle della madre – la star della televisione Milly Carlucci. Figlia d’arte da parte del papà, quindi, visto che col mondo dello spettacolo non ha voluto avere molto a che fare, l’hanno attratta più gli affari e gli investimenti. L’esperienza in Goldman Sachs fino al 2012 è stata quella che l’ha formata, poi il ritorno in patria per dare una mano nell’azienda di famiglia.

Chi è Angelica Donati? Tutto sulla figlia di Milly Carlucci
Tra lo spettacolo e l’imprenditoria, Angelica Donati ha scelto la seconda – velvetstyle.it (fonte foto Instagram @angiedonati)

Le luci dei riflettori non hanno mai fatto per lei: “Vedere quello che succede dietro le quinte, quanto lavoro c’è da fare: non è proprio il mio campo, non che io non sia una grande lavoratrice”, aveva ammesso in un’intervista di qualche tempo fa al settimanale Gente. Ha preferito altro, è sempre stata molto attiva nel campo dell’imprenditoria e i risultati sono sempre stati dalla sua parte, non a caso è arrivata a diventare CEO della ‘sua’ Donati Immobiliare Group. Non solo, perché ha conquistato anche un posto nel direttivo del Consiglio dei giovani costruttori di Confindustria.

Non nasconde di aver avuto più possibilità rispetto ad altri nello scegliere il miglior percorso di studi: “Su questo devo essere sincera, se non fosse stato per la mia famiglia non avrei potuto frequentare certe scuole. Poi il lavoro l’ho ottenuto perché mi sono impegnata, per le mie competenze”. Un’agenda fitta d’impegni che non le ha precluso di dedicarsi alle sue passioni, tra cui l’equitazione e i viaggi: “D’inverno amo divertirmi sullo snowboard. Spesso vado a cavallo e fino a due anni fa praticavo la boxe, finché non mi sono rotta la clavicola”.

Tra mamma e papà non sa scegliere: “Ammiro entrambi”

Sono stati i suoi genitori a infonderle valori importanti su cui ha posto le basi per il futuro. Oltre alla professionalità e la serietà in campo lavorativo anche la voglia di puntare sempre più in alto, senza porsi limiti; gli elementi chiave per il successo. Inutile chiederle se è più affezionata a mamma o papà perché ammette che con entrambi ha un bellissimo rapporto: “Sono stata fortunata ad avere genitori come loro, a me e mio fratello hanno sempre detto: fate ciò che volete, l’importante è che siate felici. Mio padre mi ha ispirato, è stato lui il principale sponsor negli affari: lo ammiro moltissimo. Mamma è invece una figura centrale anche nella vita privata, mi ha spronato e indirizzato”.

Angelica Donati, nella foto è identica alla mamma Milly Carlucci
La somiglianza è impressionante: Angelica e mamma Milly fianco a fianco – velvetstyle.it (fonte foto Instagram @angiedonati)

Neanche su somiglianze e differenze si sbilancia, lascia che siano gli altri a fargliele notare: “Da quello che mi dicono pare che io abbia preso il carattere da mio padre, siamo molto vicini da quel punto di vista. In mia madre rivedo alcuni atteggiamenti che evidentemente ho fatto miei, anche nella voce c’è qualche affinità”. A giudicare dalle foto si capisce benissimo cosa intenda, lei e la storica presentatrice sono due gocce d’acqua.

Angelica è una donna in carriera ma per l’amore è riuscita a trovare spazio? Confessa di avere qualcuno che la “rende molto contenta”, che le fa battere il cuore. La maternità non è un obiettivo che vede all’orizzonte, non ancora, nonostante Milly non aspetti altro che un nipote da coccolare: “Sono certa che l’idea di diventare nonna non le dispiacerebbe affatto, non ha mai fatto pressioni però perché non è una di quelle che rompe le scatole. Sin da quando ero giovane mi ha sempre ripetuto che dovevo fare tutto quello che volevo nella vita e così è stato”.

Impostazioni privacy