Lady Diana, la confessione prima di morire: spunta l’ultima lettera

Prima del tragico incidente che le ha tolto la vita, Lady Diana si è raccontata in una lettera in cui si è messa a nudo.

Era il 1997 quando Lady Diana ha perso tragicamente la vita in seguito ad un incidente automobilistico. Ancora oggi continua ad essere ricordata come la principessa più amata dal pubblico, diventata una vera e propria icona di fascino e un punto di riferimento per i suoi tantissimi ammiratori. In seguito al divorzio da Carlo III, all’epoca principe del Galles, la Spencer si è confessata in una lettera, che ha inviato prima della sua scomparsa.

Diana Spencer è riuscita a fare breccia nei cuori di milioni di persone in tutto il mondo. L’ex moglie di Carlo III, fin dall’annuncio del fidanzamento con quest’ultimo, si è sempre contraddistinta per la sua forte personalità e per il suo stile unico, attirando subito le attenzioni e le simpatie del pubblico. Nel 1981 è convolata a nozze con l’attuale Re del Regno Unito e, a partire da quel momento, la sua vita è cambiata per sempre.

La principessa, entrata a far parte della Royal Family, si è ritrovata ad essere risucchiata dai doveri ufficiali, che per anni si è impegnata di rispettare senza mai rinunciare alla sua classe. Il suo impegno nel sociale – per quanto riguarda tematiche come, ad esempio, la sensibilizzazione in merito all’AIDS – ha contribuito ulteriormente alla sua notorietà, rendendola un modello per il pubblico.

Lady Diana, l’incontro con Carlo III e l’ascesa di un’icona

La Spencer aveva solamente 16 anni quando ha incontrato per la prima volta il futuro Re del Regno Unito. Carlo III, in quel periodo, si stava frequentando con Sarah, sua sorella maggiore. Tuttavia, con il passare del tempo, non ha potuto fare a meno di restare impressionato dalla sensibilità di Diana. 5 anni più tardi il loro amore è stato coronato dalla nascita di William, mentre nel 1984 è venuto al mondo Harry.

lady diana carlo storia
Com’è nata la storia d’amore tra Carlo e Lady Diana. Credits: Ansa Foto (velvetstyle.it)

Con il passare del tempo, tuttavia, il rapporto tra Lady Diana e Carlo III ha iniziato ad andare incontro a diversi alti e bassi. Le voci riguardo una crisi tra i due hanno cominciato a diffondersi a macchia d’olio e, nonostante le prime smentite, hanno poi trovato conferma. Entrambi hanno cercato conforto in relazioni al di fuori dal matrimonio, fino all’annuncio nei primi anni ’90 della loro volontà comune di separarsi.

Nel 1996 la Spender ed il principe del Galles hanno ufficialmente divorziato segnando l’inizio di una nuova era per Diana che, malgrado la perdita del titolo di Altezza Reale, ha continuato ad essere riconosciuta come principessa, in quanto madre di William ed Harry. Non ha rinunciato nemmeno al suo impegno nel sociale, diventando la protagonista di una campagna contro le mine antiuomo diffusa in tutto il mondo.

La lettera scritta prima del tragico incidente

La Spencer era intenzionata a riprendere la sua vita in mano e dare a quest’ultima una svolta. Lo dimostra una lettera scritta prima che il divorzio con Carlo III venisse reso ufficiale. La testimonianza è stata ritrovata solamente di recente e a pubblicarla ci ha pensato il Daily Mail.

lady diana incidente lettera
La lettera che Lady Diana avrebbe scritto prima dell’incidente. Credits: Ansa Foto (velvetstyle.it)

La lettera – che nelle prossime settimane verrà messa all’asta a Beverly Hills (in California) – risale al 15 luglio del 1996. Diana l’ha indirizzata al presidente della Royal New Zealand Foundation for The Blind, organizzazione impegnata nel sostegno di persone affette da problemi alla vista.

Nella missiva scritta a mano, la principessa spiega di non potersi più dedicare agli impegni svolti per l’associazione benefica. I motivi non sono difficili da immaginare: in seguito al divorzio, come affermato poc’anzi, la diretta interessata ha perso il tuo titolo di Altezza Reale dovendo rinunciare ai suoi doveri pubblici.

“Ci sono una serie di questioni da risolvere” è stato rivelato dalla stessa Spencer, che ha poi aggiunto: “La mia situazione personale, in particolare il mio matrimonio con il principe del Galles, è stato oggetto di congetture dettagliate negli ultimi mesi”. Queste dovevano ancora essere “formalizzate” procedendo con l’ufficializzazione del divorzio per vie legali.

La vita di Lady Diana dopo il divorzio da Carlo

Diana ha proseguito affermando che, visto il difficile periodo che si era ritrovata ad affrontare, non sarebbe riuscita ad impegnarsi adeguatamente per rispettare i suoi doveri nella fondazione. “Sento che potrebbe esserci qualcun altro più adatto a supportarvi” ha dichiarato, sottolineando di essere decisa a “riorganizzare” la sua esistenza.

lady diana divorzio
Le confessioni di Lady Diana sul divorzio da Carlo. Credits: Ansa Foto (velvetstyle.it)

Nonostante il dolore della principessa, la lettera lascia intendere come la Spencer fosse determinata a dare una nuova svolta alla sua vita. Il divorzio da Carlo III e i momenti complicati a cui ha dovuto far fronte non hanno mai spento le sue speranze. Il suo desiderio era di poter lasciarsi tutto alle spalle. Ciò che voleva era diventare, come ammesso da lei stessa nel corso di un’intervista per la BBC, la “regina nei cuori delle persone”.

In seguito alla separazione dal marito, e una relazione con il cardiochirurgo di origine pakistana Hasnat Khan, la principessa si è avvicinata all’imprenditore egiziano Dodi Al-Fayed ed è proprio insieme a quest’ultimo che ha perso la vita a bordo della Mercedes-Benz che stava cercando di fuggire ai paparazzi intenti a pedinarli durante il loro soggiorno a Parigi, dove si erano fermati dopo una breve vacanza in Sardegna.

Impostazioni privacy