Monica Maggioni, curiosità: età, titolo di studio, stipendio, vita privata e carriera della giornalista che sostituisce Lucia Annunziata

Monica Maggioni è da anni uno dei volti più amati della Rai, ma si sa poco della sua vita lontana dalle telecamere. 

Essere giornalisti per molti diventa quasi una missione, perché si ritiene importante tutto ciò che concerne la professione. E’ il caso di Monica Maggioni, da anni volto della Rai, di cui è stata anche presidente, che ha oggi il compito, almeno sulla carta non semplicissimo, di sostituire Lucia Annunziata alla guida del programma “In mezz’ora” su Raitre.

Lei cercherà di rendere il format adatto alle sue capacità dopo la lunga esperienza al Tg1, che ha lasciato senza troppi rimpianti: “Al Tg1 mi sono molto divertita, mi è piaciuto tantissimo condurlo – ha detto in un’intervista a ‘Repubblica’ -. Ho sentito il peso, l’importanza, ma anche l’orgoglio di farne parte. L’approfondimento resta però la condizione in cui mi riconosco meglio. Anzi, quando facevo il telegiornale c’è stato chi mi ha detto che facevo ‘gli approfondimenti di corsa’, dentro la scaletta”.

Monica Maggioni: età, carriera e curiosità della giornalista

Sin dall’inizio della sua carriera in Tv, nonostante la popolarità acquisita grazie a ruoli di rilievo che è riuscita a ottenere, Monica Maggoni ha fatto suoi due tratti distintivi, che la contraddistinguono ancora oggi: professionalità e discrezione. Ed è proprio per questo che di lei si sa davvero poco, ora che però avrà la possibilità di tenere compagnia al pubblico ogni domenica pomeriggio approfondendo i temi più importanti dell’attualità politica e non solo, non può che essere interessante saperne di più.

Lei è nata a Milano il 20 maggio 1964 e ha avuto sin da ragazza una grande passione per l’informazione e il mondo del giornalismo in genere, grazie a cui ha scelto di conseguire la laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne, presso l’Università Cattolica di Milano. Presso l’ateneo milanese ha avuto modo inoltre di insegnare Storia dei Conflitti Contemporanei alla facoltà di Scienze Politiche. E’ poi diventata giornalista professionista nel 1995, anno in cui si è iscritta all’Ordine del Lazio. Una delle sue prime opportunità lavorative è stata nella carta stampata, presso il quotidiano milanese ‘Il Giorno‘, dove è approdata nel 1989.

monica maggioni biografia
Monica Maggioni chi è: età, carriera, privata, cosa si sa su di lei – foto: Ansa – velvetstyle.it

Per gran parte della sua carriera ha avuto modo di lavorare in Rai, dove è approdata nel 1992. in seguito alla vincita del concorso pubblico per il primo Master della Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia. Non è mancata però anche un’esperienza all’estero, che ancora oggi lei ritiene sia stata davvero formativa, durata dal 1994 al 1996, periodo in cui è stata ad Euronews, il primo canale all news europeo.

Al termine di quel biennio è tornata a prestare servizio presso la Tv di Stato, che lei considera un po’ una seconda casa, visto che qui ha avuto modo di crescere professionalmente in modo costante e di occupare ruoli prestigiosi. Dapprima, si è occupata in prima persona di Tv7, il programma di approfondimento settimanale del Tg1, per poi passare agli esteri, occasione che l’ha portata a essere in prima linea nel raccontare eventi drammatici che si sono verificati oltre i nostri confini. Basti pensare, ad esempio, a Israele (è stata testimone della seconda Intifada), ma anche della Guerra in Iraq nel 2003. Quest’ultima opportunità lavorativa rappresenta per lei motivo di grande orgoglio, visto che non ci sono stati altri giornalisti italiani oltre a lei ad avere seguito passo dopo passo le azioni dell’esercito americano. Successivamente le è stato affidato l’incarico di seguire la campagna elettorale di Barack Obama, poi diventato presidente degli Stati Uniti, per poi ricevere la responsabilità dell’intera redazione dei servizi speciali del Tg1 dal 2009 al 2013.

Tra le sue passioni extra lavorative c’è anche il cinema, proprio per questo ha voluto curare in prima persona due documentari che sono poi stati presentati alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2010 e nel 2011. Il primo aveva il titolo di “Ward 54” e si è guadagnato un riconoscimento importante come il Prix Mitrani, mentre il secondo si intitolava “Out of Tehran“.

Nel suo curriculum non mancano gli incarichi a livello dirigenziale, che confermano quanto sia riuscita a farsi rispettare nell’ambiente. Nel 2013 è stata direttore del settore all news della Tv di Stato, che comprende Televideo, Ranews.it e Rainews 24, mentre dal 2015 al 2018 è stata presidente della Rai. A questo ha fatto seguito il ruolo di amministratore delegato di Rai Com, che ha ricoperto dal 2019 per un anno.

Il giornalismo è però spesso un richiamo a cui è difficile resistere, come è accaduto anche a Monica Maggioni. Nel 2020 è stata così scelta per condurre l’approfondimento in seconda serata “Settestorie“, mentre a partire dal novembre 2021 è diventata direttore del Tg1, momento che le ha permesso di entrare nella storia: prima di lei non lo aveva fatto nessuna donna. A partire dal 3 giugno 2023 è invece Direttrice della Direzione Editoriale dell’Offerta informativa, oltre a essere la nuova padrona di casa di “In mezz’ora“.

L’amore per la discrezione

Come è facile immaginare, una carriera così importante come quella che ha avuto finora Monica Maggioni può permetterle di ottenere anche guadagni altrettanto degni di nota. Gli ultimi aggiornamenti relativi al suo stipendio risalgono a un anno fa: secondo contra-ataque.it, il suo ingaggio annuale sarebbe intorno ai 300 mila euro.

Numeri come questi non possono che essere di tutto rispetto, ma non presentano grosse differenze rispetto al periodo in cui lei era presidente della Rai. In quella fase, secondo quanto riportato da diversi media, lei aveva uno stipendio pari a 270 mila euro all’anno come giornalista, a cui si aggiungevano altri 66mila euro previsti come indennità nelle vesti di consigliere. Si arrivava così a superare i 350 mila euro complessivi.

monica maggioni curiosità
Tutto ciò che c’è da sapere su Monica Maggioni – foto: Ansa – velvetstyle.it

Il lavoro è sempre stato fondamentale per la 57enne, che ha fatto il possibile per metterlo al primo posto nella sua scala di valori, scelta che si è rivelata vincente in virtù dei risultati che è riuscita a ottenere. Non a caso, anche vivere all’estero, dove ha avuto modo di affrontare esperienze difficili ma allo stesso tempo stimolanti a livello professionale, non ha rappresentato per lei un peso, anzi.

Nel corso degli anni si è quindi sempre saputo pochissimo in merito alla sua vita privata. Non si sono mai avute notizie di un suo matrimonio. Le uniche voci relative ai suoi amori riguardano una relazione, che sembra sia tuttora in essere, con l’art director dell’Ordine degli architetti Dario Curatolo. I due, nonostante fossero stati sorpresi tempo fa in atteggiamenti affettuosi dai paparazzi, non hanno però mai confermato la loro love story. Maggioni non ha mai parlato di eventuali gravidanze avute nel corso degli anni, sembra quindi non abbia avuto figli.

Impostazioni privacy