In viaggio con Fido: come organizzare la vacanza perfetta con il tuo cane

Vuoi andare in vacanza con il cane? Ecco la guida completa per vivere avventure indimenticabili con il tuo amico a quattro zampe.

Quando arriva il momento di fare le valigie per le ferie estive, non possiamo dimenticare un membro molto importante della famiglia: il nostro fedele amico a quattro zampe. Andare in vacanza con il cane può essere un’esperienza meravigliosa, ma richiede una pianificazione attenta per assicurarsi che tutto vada liscio e che sia un divertimento per tutti.

donna in partenza per le vacanza con cane e bambini
Come pianificare una vacanza con il cane, la guida completa – velvetstyle.it

Ecco alcuni consigli su come organizzare la vacanza perfetta con il tuo cane, dalla scelta della destinazione più adatta fino all’occorrente da mettere in valigia, ai documenti necessari e alle attività che vi faranno divertire insieme.

1) Vacanza con il cane: scegliere la destinazione giusta

La prima cosa da considerare quando si pianifica una vacanza con il cane è la destinazione, sia che tu scelga una meta low cost che una vacanza di lusso. Non tutte le località sono adatte agli amici pelosi, quindi assicurati di fare ricerca e scegliere un luogo che accetti e sia accogliente nei confronti dei cani. Molte strutture ricettive, come hotel, campeggi e case vacanze, offrono servizi specifici per gli animali domestici, quindi assicurati di controllare le recensioni e le politiche prima di prenotare.

cane sulla spiaggia
Per una vacanza con il cane scegli strutture e spiagge dog-friendly – velvetstyle.it

Opta per destinazioni con ampi spazi verdi, spiagge dog-friendly o sentieri escursionistici per garantire che il tuo cane possa godersi al massimo la vacanza.

2) Preparare il Kit da viaggio per Fido

Una volta scelta la destinazione, è il momento di fare la valigia per te ma anche di preparare il kit di viaggio per il tuo cane. Assicurati di includere tutto ciò di cui potrebbe avere bisogno durante il viaggio e durante il soggiorno. E cioè ciotole pieghevoli, i suoi giocattoli preferiti, guinzagli, collari, un tappetino per dormire e, naturalmente, cibo e acqua sufficienti per tutta la durata del viaggio.

cagnolino con cappello in una valigia
Fai una lista di tutte le cose necessarie al cane da portare con te – velvetstyle.it

Non dimenticare di portare anche la sua cartella clinica, con i dettagli relativi alle vaccinazioni e ai trattamenti antiparassitari aggiornati, nel caso in cui ne avessi bisogno durante il viaggio.

3) Documenti necessari per una vacanza con il cane

Prima di partire, è importante assicurarsi di avere tutti i documenti necessari per il tuo cane e di essere a conoscenza delle normative locali riguardanti gli animali domestici. Questo potrebbe includere il certificato di buona salute rilasciato dal veterinario, il passaporto europeo per animali domestici se viaggi all’interno dell’Unione Europea, nonché eventuali documenti richiesti dal paese di destinazione.

cane con valigia e passaporto
Ricorda di portare con te i documenti e i certificati del cane – velvetstyle.it

Assicurati anche di essere a conoscenza delle leggi locali riguardanti i cani, ad esempio se è obbligatorio indossare il guinzaglio o se ci sono zone vietate ai cani nelle vicinanze della tua sistemazione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enpa Odv (@enpaonlus)

4) Pianificare attività dog-friendly

Infine, assicurati di pianificare attività che includano il tuo cane durante la vacanza. Dalle lunghe passeggiate sulla spiaggia al trekking in montagna, ci sono molte attività dog-friendly che potete fare insieme.

ragazza con cane in braccio sulla spiaggia
Prima di andare in vacanza con il cane pianifica le attività da fare con lui – velvestyle.it

Cerca anche ristoranti, bar e caffetterie che accettino i cani, così potrai goderti un pasto o un drink senza dover lasciare il tuo amico peloso da solo. Ricorda che viaggiare con il cane è un’esperienza condivisa, quindi assicurati di includere anche lui in tutte le attività e di dedicargli del tempo per giocare, esplorare e rilassarsi insieme a te.

8 regole per una vacanza sicura con il tuo cane

Se il cane è anziano oppure non è abituato a frequenti spostamenti, devi tenere a mente qualche regola per evitare possibili problemi di salute. Ecco quindi un promemoria sulle precauzioni da seguire durante gite e spostamenti con il cane al tuo seguito.

  1. Controlla il peso: assicurati che il tuo cane mantenga una dieta equilibrata e un peso sano anche in vacanza, per ridurre il rischio di infortuni. Niente snack extra: una dieta equilibrata è la chiave!
  2. Integratori per le articolazioni: se il veterinario lo consiglia, gli integratori come i condroprotettori possono dare una mano alle articolazioni del tuo cane.
  3. Esercizi sì, ma con moderazione: l’attività fisica è importante anche per Fido, ma non esagerare! Mantieni un ritmo costante senza forzarlo troppo.
  4. Nuotate al mare: se il tuo cane ama l’acqua, fagli fare un bel tuffo! Ma attenzione, assicurati che ci siano strutture adeguate e personale esperto.
  5. Attenzione alle scale: se il tuo cane è anziano, prendi le scale con calma o evitale del tutto se possibile.
  6. Aiutalo in auto: aiuta sempre il tuo cane a salire e scendere dall’auto per evitare problemi eccessivi.
  7. Anti-scivolo: tappeti antiscivolo e dispositivi per i pavimenti lisci possono aiutare il tuo cane a mantenere l’equilibrio.
  8. Vet al tuo fianco: se il tuo cane si fa male, non esitare a consultare un veterinario specializzato in ortopedia per un parere esperto. Meglio sicuri che dispiaciuti!

Viaggiare con il cane può essere un’esperienza meravigliosa e indimenticabile per tutta la famiglia. Preparati ad avventurarti in nuove destinazioni con il tuo fedele compagno e a creare ricordi che dureranno per sempre. Con questi consigli, la tua vacanza con il tuo amico a quattro zampe sarà sicura e divertente. Buon viaggio!

Sì alle vacanze con gli animali, NO al loro abbandono

Prima di concludere questo articolo vogliamo ricordare una cosa molto importante che non riguarda te, visto che hai deciso di andare in vacanza con il cane. Ci rivolgiamo a quelle persone che decidono di liberarsi dei loro animali, soprattutto in estate, piuttosto che cercare una soluzione adeguata.

L’abbandono degli animali, oltre ad essere un atto crudele, costituisce un reato penale punito ai sensi dell’articolo 727 del Codice Penale. Questo articolo stabilisce che chiunque abbandoni animali domestici, selvatici o esotici sia punito con l’arresto fino a un anno o con una multa da 1.000 a 10.000 euro.

Se durante le vacanze dovesse capitarti di trovare un cane, un gatto o un qualsiasi altro animale abbandonato, contatta immediatamente un veterinario, la Polizia locale, i carabinieri e la sezione locale dell’ENPA – Ente nazionale Protezione Animali. Uno slogan di qualche anno fa, sempre molto attuale, diceva “Se ci abbandoni il bastardo sei tu!”. E noi sottoscriviamo.

Impostazioni privacy