Come struccarsi nel modo corretto: la routine da seguire per evitare sfoghi della pelle

Come evitare sfoghi sulla pelle, non commettere questi errori grazie ai consigli degli esperti: la routine da seguire per struccarsi.

La cura della pelle del viso è un aspetto fondamentale della routine di bellezza di ogni donna. Tatiana Otelli, face coach con oltre 20 anni di esperienza, ci guida attraverso i passaggi corretti per struccarsi evitando errori comuni che possono compromettere la salute della nostra pelle.

Donna struccarsi
Come struccarsi al meglio, non commettere questi errori – Velvetstyle.it

Molti confondono la detersione con lo struccaggio, ma sono due azioni distinte e entrambe essenziali per una skincare routine efficace. La detersione rimuove impurità e residui accumulati sulla pelle durante il giorno, mentre lo struccaggio si concentra sulla rimozione del make-up. È importante utilizzare prodotti specifici per ciascuna azione per garantire una pulizia profonda senza irritare la pelle.

Come struccarsi al meglio

Quando si tratta di struccare occhi e labbra, è cruciale scegliere prodotti appositamente formulati per queste aree delicate. Utilizzare lo stesso detergente usato per il resto del viso può non essere sufficientemente efficace nel rimuovere il make-up e può causare irritazione, secchezza o altri problemi cutanei. Gli struccanti specifici sono studiati per sciogliere delicatamente il trucco senza danneggiare la pelle sottile intorno agli occhi o sulle labbra.

Applicare correttamente lo struccante è fondamentale quanto scegliere il prodotto giusto. È importante evitare movimenti bruschi o strofinamenti che possono danneggiare le ciglia o causare rotture dei capillari intorno agli occhi. Tatiana consiglia l’uso delicato dei dischetti di cotone con movimenti dall’interno verso l’esterno dell’occhio e dall’esterno verso l’interno delle labbra, evitando così la diffusione del make-up su altre aree del viso.

Donna struccarsi
Non commettere questi errori quando ti strucchi: i consigli degli esperti – Velvetstyle.it

Una domanda frequente riguarda l’utilizzo dello struccante al mattino. Sebbene possa sembrare controintuitivo, in alcuni casi può essere benefico usare uno struccante leggero al mattino, specialmente se si ha un detergente aggressivo che potrebbe seccare ulteriormente la zona delicata degli occhi. Tuttavia, se si dispone di un detergente adatto sia al viso che agli occhi, questo passaggio extra non sarà necessario.

Svegliarsi con residui di make-up sugli occhi non solo è sgradevole ma può anche indicare una pulizia notturna insufficiente. Questi residui possono ostruire i pori e favorire l’apparizione di imperfezioni come punti neri o irritazioni cutanee. È quindi essenziale assicurarsi che tutto il trucco sia stato rimosso completamente prima di andare a letto.

Attraverso questi consigli pratici ed esperti da parte della face coach Tatiana Otelli, possiamo migliorare significativamente la nostra routine serale dedicata alla cura della pelle del viso. Ricordiamo sempre l’importanza dell’utilizzo dei prodotti adeguati alle nostre esigenze specifiche e delle tecniche corrette durante lo struccaggio per mantenere una pelle sana ed evitare problematiche future.

Impostazioni privacy