Capelli ricci e boccoli come dal parrucchiere: non hai bisogno della piastra, basta un semplice trucchetto

Pochi semplici trucchi per avere i capelli ricci e boccoli come quelli del parrucchiere ma senza piastra: i consigli degli esperti. 

Ottenere capelli ricci o con boccoli perfetti senza l’uso di piastre o ferri arricciacapelli può sembrare un’impresa ardua, ma in realtà esiste un metodo semplice ed efficace che richiede solo un po’ di pazienza, tempo e coraggio.

Come avere capelli ricci e boccoli senza piastra
Ricci e boccoli come quelli del parrucchiere senza piastra – Velvetstyle.it

Questo articolo esplora una tecnica innovativa per creare onde e riccioli naturali senza danneggiare i capelli con il calore.

Capelli ricci e boccoli senza piastra

Prima di tutto, è importante sapere che non è necessario lavorare su capelli appena lavati, anzi, alcune acconciature possono durare di più se realizzate il giorno dopo lo shampoo. Tuttavia, i capelli non dovrebbero essere troppo “vecchi” o pesanti a causa dell’accumulo di prodotti styling perché potrebbero non mantenere bene la piega. La scelta tra lavorare su capelli asciutti o leggermente umidi dipende dalla stagione e dalla preferenza personale: nei mesi più freddi si consiglia di evitare i capelli bagnati per proteggere la salute della cervicale.

Il segreto sta nell’utilizzare una cintura in tessuto morbido, come quella trovata nelle vestaglie da notte o negli accappatoi. Questo strumento improvvisato sostituisce efficacemente gli attrezzi riscaldanti tradizionali. Avrete bisogno anche di una o due mollette per fermarla sulla testa e due-quattro elastici per assicurare le ciocche. Dopo aver districato accuratamente i nodi dai vostri capelli, divideteli a metà e fermate una sezione con un elastico per tenerla fuori dal modo. Posizionate la cintura al centro del cranio fissandola con le mollette per evitare che scivoli via durante il processo.

Come avere capelli ricci e boccoli senza piastra: i consigli degli hair-stylist
I consigli degli esperti per avere ricci senza piastra – Velvetstyle.it

Iniziate prendendo una piccola ciocca da una delle sezioni divise precedentemente e avvolgetela intorno alla cintura. Aggiungete progressivamente altre piccole porzioni di capello alla ciocca principale ad ogni giro attorno alla cintura. La dimensione delle ciocche influenzerà direttamente l’intensità del riccio: più piccole sono le ciocche prelevate, più definiti saranno i boccoli. Potete scegliere se arrotolare i capelli nello stesso senso lungo tutta la lunghezza della cintura oppure alternando la direzione tra le due metà della testa per ottenere effetti diversi: un movimento uniforme creerà onde morbide ed eleganti mentre alternando la direzione si otterranno ricci più naturali e voluminosi.

Il tempo necessario affinché l’acconciatura si fissi varia a seconda che partiate da capelli umidi o asciutti. Nel primo caso è essenziale attendere che siano completamente asciutti prima di procedere allo scioglimento delle ciocche. In generale, maggiore è il tempo lasciato in posa (idealmente dalle 10 alle 12 ore), migliore sarà la tenuta dei ricci nei giorni successivi. Per rivelare i vostri nuovi boccoli senza comprometterne la forma è fondamentale agire con delicatezza: rimuovete gli elastici ed estendete lentamente le ciocche attorcigliate evitando movimenti bruschi che potrebbero incresparsi troppo i capelli.

Questo metodo dimostra come sia possibile ottenere splendidi ricci senza dover necessariamente affidarsi a strumentazioni professionali quali piastre o ferri arriccia-capelli. Tutto quello che serve sono alcuni accessori casalinghi comuni ed un po’ d’ingegnosità!

Impostazioni privacy