Ligabue dopo 25 anni di musica: “Provo tenerezza per quel look che credevo solo mio”

Venticinque anni di carriera e rendersi conto dello scorrere del tempo soltanto dal look. Stiamo parlando di Luciano Ligabue, uno degli artisti italiani più amati, che negli ultimi tempi ha cambiato il suo aspetto e soprattutto il suo taglio di capelli. Famoso anche per la sua chioma lunga e spettinata, il cantante 55enne ha deciso di sentirsi più a suo agio lasciandoli brizzolati, così come il tempo li ha trasformati. Intervistato dal settimanale Io Donna, si è lasciato andare ad alcuni commenti sulla sua trasformazione e su quello che pensa di se stesso.

Se mi rivedo sul palco 25 anni fa provo tenerezza per quel Ligabue. Per il look originale, che credevo solo mio, unico. Per le movenze, che forse oggi non ripeterei”, ha detto. Sono passati 25 anni da “Balliamo sul mondo” e “Piccola stella senza cielo”, il suo look è cambiato, ma la passione che lo contraddistingue è sempre la stessa. Il 19 settembre organizzerà uno dei concerti più importanti della sua carriera a Campovolo, ex aeroporto militare di Reggio Emilia. Ligabue con il passare degli anni ha messo da parte i gilet di pelle e li ha sostituiti con le camicie di jeans scuro, sempre accompagnati da scarpe a punta, uno dei suoi elementi distintivi.

Nel corso degli anni non ha mai rinunciato agli jeans e agli stivali, agli anelli d’argento e alle collane, però adesso sfoggia a volte giacche di taglio elegante che un tempo non gli avremmo mai visto addosso. La sua voce è uno dei timbri più particolari della musica made in Italy e i suoi testi sono a metà strada tra poesie e confessioni. I suoi testi, come lui stesso ha dichiarato a Io Donna, nascono anche in breve tempo, “a volte anche in quindici minuti – ha detto-. Ho un’idea, la realizzo subito. Sono cambiato negli anni. Oggi mi piace pensare di essere libero di scrivere”. Quello che il chitarrista cantautore ha sempre rifiutato, però, sono i social network. “La tecnologia ha cambiato tutto. Non sono molto social”, ha spiegato.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy