Stile Libero #56: Emma Marrone

Forse nella semifinale voleva colpire con un look più strong del solito, ma – diciamolo – questa volta Emma Marrone, in veste di direttore artistico della squadra bianca ad Amici 2015, ha oltrepassato tutti i limiti del buongusto con un outfit che si potrebbe definire appariscente, eccentrico e anche trash. Nella puntata di ieri – 30 maggio – la cantante ha indossato leggings di pelle aderentissimo con fascia a vita alta, top nero con scollo a v e inserti di tulle che lasciano intravedere l’incavo del seno e – eccolo il capo davanti al quale è impossibile restare indifferenti – giacca con spalline stile anni ’60 ed elastico modello bomber dalle più svariate fantasie.

LEGGI ANCHE: STASH, THE KOLORS: CIUFFO VAPOROSO E MATITA PER OCCHI. IL TRUCCO FOR MAN

Scacchi bianchi e neri nella parte anteriore, grandi fiori neri su sfondo rosso acceso nella parte posteriore e ragnatele e stelle metallizzate e luminose realizzate con glitter e perline su entrambe le maniche. Un mix di linee, forme e stili assolutamente incompatibili: ma come si fa a metterli tutti su uno stesso capo? Sicuramente non è la prima volta che Emma lascia attoniti con i suoi outfit poco sobri: ci siamo abituati a vederla con look decisi, elettrici, energici come lei. Abbiamo imparato ad amarla nei suoi modi di fare poco raffinati, ma la giacca indossata ieri sera su Canale 5 è stata davvero troppo.

Emma Marrone Amici

LEGGI ANCHE: EMMA MARRONE CI DA’ UN TAGLIO: LONG BOB SPETTINATO E NUOVI ORIZZONTI DI LOOK

LEGGI ANCHE: EMMA MARRONE, GLI ABITI INDOSSATI A SANREMO SONO STATI SCELTI E ACQUISTATI DALLA CANTANTE

Per completare il look della semifinale, la Marrone ha scelto ai piedi un sandalo nero vertiginoso con cinturino alla caviglia e dettagli oro e in testa capelli raccolti, con fascia centrale cotonata e trecce su entrambi i lati del capo. Un’acconciatura poco raffinata che non si discosta affatto dall’abbigliamento. Cosa indosserà alla finale di venerdì 5 giugno? Ne vedremo delle belle.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy