Tornano alla ribalta le “beach waves”: come realizzare le onde da spiaggia senza piastra o ferri

beach waves come fare
Beach waves, le onde estive ritornano di moda (velvetstyle.it)

Le beach waves sono uno dei trend più gettonati per l’estate 2023, da realizzare anche rapidamente e senza piastra.

Gli strumenti che impiegano il calore per dare forma al capello sono rapidi e sicuramente utili però c’è da dire che, alla lunga, non sono salutari per la chioma e per il suo benessere.

La cosa migliore, soprattutto se vi piace cambiare spesso, è sfruttare l’ausilio di prodotti come spume e schiume e qualche piccolo trucco che li renda anche durevoli per qualche giorno. In estate spopolano le Beach waves: come realizzare le onde da spiaggia senza piastra.

Beach waves: realizzare le onde da spiaggia senza calore

Durante il periodo estivo è bello non solo giocare con i look, ma anche con una pettinatura meno pesante di quella invernale, niente di meglio quindi di un tocco creativo ma al tempo stesso semplice da realizzare. Le beach waves periodicamente tornano a farsi notare e questa è la loro estate, stanno spopolando. Sicuramente però le avete sempre realizzate con la piastra, perché non tutti sanno che è possibile ottenerle anche senza. Scopriamo come.

Capelli mossi beach waves
Beach waves: 3 trucchi per farle senza piastra (velvetstyle.it)

Dagli anni duemila, in cui questi strumenti a base di calore venivano anche utilizzati ogni giorno, il mondo del beauty è cambiato. Sappiamo che temperature elevate danneggiano i capelli, che li rendono sfibrati e spenti e che quindi non è una buona idea impiegarli spesso, soprattutto nel quotidiano.

Come fare quindi le onde? Per fortuna ci sono soluzioni alternative, prodotti che non costano tanto e che con l’ausilio di qualche trucco possono dare vita a una chioma fluida e molto sexy. È vero, ci vuole un po’ di tempo in più ma il benessere dei capelli non ha eguali, quindi meglio fare attenzione.

Cosa sono le beach waves

Si chiamano onde da spiaggia e sono tipicamente quei capelli estivi che naturalmente dovrebbero venire a crearsi dopo un bagno nell’acqua di mare. Per le proprietà del sale e del sole infatti il capello tende ad arricciarsi però questa piega è così naturale e leggera da dare origine ad una sorta di ondulato veramente molto bello.

Naturale, fluido ed elegante. Ovviamente alcune ragazze le hanno naturali, altre le generano facilmente facendo un bagno in mare ma per altre, soprattutto chi ha i capelli molto spessi o una chioma folta, non è così facile.

beach waves estate
Come fare le onde ai capelli senza piastra (velvetstyle.it)

Ricordano un po’ quell’idea di svago e divertimento, le spiagge della California e le dive in tv dall’aria sbarazzina. L’opzione per farle in modo artificiale è in primo luogo con il calore quindi spazzola e phon oppure piastra, ne esistono addirittura specializzate solo in questo tipo di pettinatura.

Con il caldo l’uso di questi strumenti non è proprio il massimo, a nessuno viene voglia di stare troppo a lungo a fare la piega ai capelli con il phon quando c’è una temperatura rovente all’esterno. Quindi ecco che bisogna trovare un’alternativa.

Come fare le beach waves con la treccia

Il trucco che non passa mai di moda per realizzare le beach waves è una bella treccia, questa è la soluzione più rapida perché ovviamente il capello non viene assolutamente compromesso. Si possono ottenere partendo sia dai capelli bagnati andando dopo ad asciugare il tutto già formato e quindi dando una piega ben fissa oppure con i capelli asciutti, in questo caso però bisogna usare un prodotto apposito, fissane, che dia modo alla piega di tenere.

Ce ne sono tantissimi in commercio anche naturali, una volta asciugati i capelli e composta una bella treccia andate a dormire così. Il mattino dopo avrete onde perfette. Basterà semplicemente liberarli, scuoterli un po’ con le mani per districare eventuali nodi però senza andare a pettinare e il gioco è fatto.

Come creare le beach waves con l’uso di prodotti appositi

Se non riuscite a fare una bella treccia o volete la soluzione più veloce, allora vi basta andare di prodotto. In questo caso però è da considerare che la piega del capello durerà una sera, quindi potete farlo prima di andare a un appuntamento ma il giorno dopo saranno spariti.

beach waves prodotti
I migliori prodotti per creare le beach waves (velvetstyle.it)

Ci sono creme, fissanti e simili adatti allo styling, che hanno la capacità di rendere mossi i capelli:

  • L’Oreal Pro Tecni Art che vi dona bellissimi capelli da sirena per circa 20 euro
  • Alterna Caviar Styling Sea che ha un costo di 40 euro ma un risultato assicurato
  • Redken Styling fashion waves dal costo di 25 euro con un sistema spray da spruzzare anche fuori casa

Queste sono tre alternative validissime da utilizzare anche sul capello secco, basta solo piegare i capelli con le mani delicatamente e il risultato è perfetto.

Come fare i beach waves con lo chignon

La terza tecnica da utilizzare è fare lo chignon, tuttavia non il classico, ma andando ad attorcigliare i capelli attorno alla coda, per poi creare un blocco unico. Dovrete tenerli in posa almeno 12 ore prima di avere un risultato perfetto. Tuttavia si può fare al mattino prima di andare a lavoro e la sera saranno pronti e bellissimi. Il consiglio in questo caso è utilizzare un gel fissante come quello Kerastase prima di fare lo chignon. In questo modo la piega verrà facilitata e sarà possibile ottenere un risultato migliore e più durevole.

Perché non utilizzare la piastra per capelli

Sicuramente con la piastra per capelli ci vogliono pochi minuti per creare delle onde perfette e viene da chiedersi perché dover faticare. La risposta è molto semplice ed è il benessere dei capelli. Le alte temperature infatti vanno a compromettere la resa finale, ciò che vi permette di ottenere un benessere immediato in realtà è solo un danno enorme. Quello che accade, infatti, è che progressivamente il capello diventa arido, secco, sfibrato e senza che ve ne rendiate conto si danneggia in modo permanente.

beach waves piastra
Come fare le beach waves senza piastra (velvetstyle.it)

Questo vuol dire poi dover applicare prodotti per la ripresa, per renderlo nuovamente lucente e fluido. Le alte temperature sono pericolose. Quindi a patto di non avere una piastra con calore controllato come quelle di ultima generazione, magari anche senza filo da usare ovunque, è meglio impiegare un prodotto semplice da applicare che potete usare ovunque. E avere lo stesso beneficio senza alcun danno per i vostri capelli.

Tali indicazioni possono salvare la vostra chioma poiché non potete fare a meno di asciugare i capelli o di usare altri prodotti, meglio tagliare tutti quelli che non sono strettamente utili per mantenere intatta la qualità del capello stesso.