Ombretto compatto che va in mille pezzi: come fare per recuperare e farlo tornare come nuovo

I consigli degli esperti di make-up, cosa fare quando l’ombretto compatto che va in mille pezzi: puoi recuperarlo e farlo tornare come nuovo. 

Quante volte vi è capitato di far cadere il vostro ombretto preferito e ritrovarlo in mille pezzi? La disperazione si impadronisce di voi al pensiero di doverlo buttare, soprattutto se era nuovo o particolarmente amato.

Ombretto rotto come recuperarlo
Come recuperare un ombretto che va in mille pezzi – Velvetstyle.it

Ma non temete, esiste una soluzione per recuperarlo e farlo tornare come nuovo. In questo articolo vi guideremo attraverso i passaggi da seguire per ricompattare un ombretto rotto, con qualche consiglio su come personalizzarne il colore se desiderate sperimentare.

Ombretto compatto che si rompe: cosa fare

Prima di tutto, è importante distinguere tra un ombretto che si è rotto all’interno della sua confezione e uno che ha fatto una brutta fine sul pavimento. Nel primo caso, c’è speranza! Nel secondo, purtroppo, è meglio dire addio al nostro caro amico cosmetico per questioni igieniche. Se l’ombretto cade su una superficie pulita come un tavolo, invece, potete procedere al recupero. Per iniziare il processo di ricompattazione avrete bisogno di:

  • Alcol bianco denaturato
  • Un contenitore più grande dove trasferire l’ombretto
  • Carta da forno (se disponibile)
  • Qualcosa per mescolare (ad esempio la punta di un coltello)

Il primo passo consiste nel ridurre completamente l’ombretto in polvere. Se sono presenti grossi pezzi, potete aiutarvi con carta da forno e un oggetto piatto per schiacciarli fino ad ottenere una consistenza finemente polverosa. Successivamente aggiungete alcune gocce di alcol bianco denaturato alla polvere e mescolate fino a ottenere una pasta omogenea ma non troppo liquida. Dovrebbe avere la consistenza simile a quella del nutella. Una volta ottenuto il composto desiderato:

  • Pulite bene la confezione originale dell’ombretto.
  • Trasferitevi dentro il composto.
  • Utilizzando un pezzo di carta da forno sopra il composto, premete forte con le dita per eliminare eventuali bolle d’aria e assicurarvi che sia ben compatto.
  • Rimuovete delicatamente la carta da forno senza tirar via parte del prodotto.
  • Pulite gli eventuali residui sui bordi della confezione.
Ombretto compatto che si rompe, come puoi recuperarlo
Puoi recuperare un ombretto compatto rotto con questi piccoli trucchi – Velvetstyle.it

Infine lasciate asciugare completamente l’ombretto aperto prima dell’utilizzo successivo: generalmente è pronto dopo circa 24 ore quando tutto l’alcol si sarà evaporato. Se avete più ombretti rotti o semplicemente volete sperimentare creando nuove tonalità:

  • Potete mescolare colori diversi seguendo i passaggi sopra descritti.
  • Per evitare buchi nel prodotto durante l’utilizzo futuro potreste grattarne leggermente la superficie spostando la polvere verso il centro prima della procedura con alcool.

Questo metodo non solo vi permetterà di salvaguardare quegli ombretti caduti accidentalmente ma anche di dare libero sfogo alla vostra creatività cosmetica creando nuove tonalità personalizzate. Ricordate sempre che ogni prodotto cosmetico ha una sua vita utile, quindi se notate cambiamenti nella texture o nell’odore anche dopo aver ricompattato correttamente un prodotto rotto, potrebbe essere giunto il momento di sostituirlo comunque per garantire salute ed igiene nella vostra routine beauty quotidiana.

Impostazioni privacy