Rossetti nude: come scegliere quello più adatto al colore della nostra pelle

I consigli degli esperti per i rossetti nude: ecco come scegliere quello più adatto alla nostra pelle, non commettere questi errori.

Il rossetto nude è diventato un elemento indispensabile nel beauty case di ogni donna, grazie alla sua versatilità e capacità di completare qualsiasi look, dal più naturale al più sofisticato.

Rossetto nude adatto alla nostra pelle
Come scegliere il rossetto nude perfetto per la nostra pelle – Velvetstyle.it

Tuttavia, nonostante possa sembrare semplice trovare il proprio perfetto nude, la realtà è che la scelta può rivelarsi complessa. In questo articolo esploreremo come selezionare il rossetto nude ideale per ogni tipo di carnagione e sottotono della pelle, con un focus particolare sulle esigenze delle donne over 40.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il termine “nude” non indica un colore invisibile o troppo simile alla nostra pelle da non essere notato. Al contrario, l’obiettivo è trovare una tonalità che valorizzi le labbra creando armonia con il nostro incarnato, ma che allo stesso tempo sia distinguibile. Questo equilibrio rende i rossetti nude estremamente versatili: sono la scelta ideale per accompagnare un trucco occhi intenso o per realizzare quel sofisticato effetto “make up no make up”.

Come scegliere il rossetto nude adatto alla nostra pelle

Molti evitano di provare i rossetti direttamente in negozio per questioni igieniche. Un metodo alternativo consiste nell’applicare il prodotto sulla punta delle dita anziché sul polso. Questa parte della mano presenta infatti una pigmentazione leggermente superiore rispetto al resto della pelle e può offrire un’anticipazione più fedele di come apparirà il colore sulle labbra.

Prima di immergersi nella vasta gamma dei colori nude disponibili sul mercato, è fondamentale determinare se si ha un sottotono caldo o freddo. Un trucco semplice consiste nell’utilizzare due orecchini di colori diversi (oro per i sottotono caldi e argento per quelli freddi) e osservare quale dei due mette maggiormente in risalto le proprie caratteristiche. Le persone con una carnagione chiara e sottotono freddo dovrebbero orientarsi verso tonalità beige-rosate fredde. È importante evitare colori troppo pallidi che potrebbero conferire all’aspetto generale un effetto poco vitale.

Rossetto nude perfetto per la nostra pelle
I consigli degli esperti: i rossetti nude perfetti in base alla nostra pelle – Velvetstyle.it

Chi possiede una pelle media o olivastro con sottotono freddo troverà ideali i colori leggermente più scuri rispetto alle tonalità suggerite per le carnagioni chiare, mantenendo sempre una base rosa. Per quelle con sottotono caldi (chiari, medi o scuri), si consigliano invece nuance tendenti al pesca o all’arancio. Queste tonalità contribuiscono a riscaldare l’incarnato donando luminosità al viso. Con l’avanzamento dell’età, la pelle tende a perdere parte del suo naturale splendore e, pertanto, l’utilizzo di gloss può rappresentare una valida soluzione per donarle nuova vita. I gloss aiutano a esaltare il colore naturale delle labbra aggiungendo lucentezza senza appesantire il look generale.

Sebbene molto amati dalle giovani generazioni per il loro finish opaco e duraturo, i rossetti matte possono risultare meno adatti alle donne over 40 poiché tendono a evidenziarne linee d’espressione e secchezza delle labbra. In questi casi è preferibile optare per formule idratanti che mantengano le labbra morbide ed elastiche.

Impostazioni privacy