Disordine visivo in casa: i consigli per eliminarlo in pochi step per un ambiente più rilassante

I trucchi degli esperti per creare un ambiente più rilassante in casa eliminando il disordine visivo nelle stanze in pochi semplici step.

Il disordine visivo è un fenomeno che, seppur spesso sottovalutato, può avere un impatto significativo sul nostro benessere psicologico e sulla nostra capacità di rilassarci all’interno delle nostre abitazioni.

Come liminare il disordine visivo
Disordine visivo, come eliminarlo in casa – Velvetstyle.it

Questo articolo esplora il concetto di disordine visivo e offre sette consigli pratici per affrontarlo e ridurne l’impatto sulla nostra vita quotidiana.

Come liminare il disordine visivo in casa

Il disordine visivo rappresenta quel “rumore di fondo” generato dalle cose che ci circondano. È quel senso di malessere che proviamo quando entriamo in una stanza e, anche se tutto sembra al suo posto, qualcosa continua a disturbare la nostra pace interiore. Questo fenomeno si manifesta attraverso oggetti fuori posto o elementi decorativi che inviano costantemente messaggi al nostro cervello, creando una sensazione di stress e disagio. Esistono principalmente tre tipologie di disordine visivo:

  • Disordine causato da oggetti fuori posto: la presenza di oggetti non sistemati correttamente invia messaggi impliciti al nostro cervello (es: “Riponimi!”, “Puliscimi!”), contribuendo a creare una sensazione di caos.
  • Disordini legati al packaging dei prodotti: gli imballaggi colorati e accattivanti dei prodotti acquistati possono generare un senso di sovraccarico sensoriale simile a quello sperimentato nei supermercati.
  • Disordini causati dai colori: colori vivaci o contrastanti utilizzati in casa possono stimolare costantemente la nostra attenzione, interferendo con il bisogno naturale del nostro cervello di trovare riposo.

La regola fondamentale per combattere il disordine visivo è assicurarsi che ogni oggetto abbia un posto definito all’interno della casa. Ciò aiuta a ridurre i messaggi impliciti inviati dagli oggetti fuori posto. Utilizzare contenitori esteticamente gradevoli per nascondere gli oggetti può essere una strategia efficace per ridurre l’impatto visuale senza sacrificare la funzionalità degli spazi abitativi. Anche travasare i prodotti dai loro imballaggi originali colorati a contenitori neutri può aiutare a creare un ambiente più sereno e meno stimolante dal punto di vista visuale.

Disordine visivo, come eliminarlo in pochi step
Elimina il disordine visivo in pochi step: la casa cambierà volto – Velvetstyle.it

Per gli oggetti che non possono essere travasati o nascosti facilmente, rimuovere le etichette può essere un modo semplice ma efficace per ridurre l’impatto del loro aspetto sul nostro benessere psicologico. Optare per colorazioni neutre nella scelta degli accessori domestici può contribuire significativamente alla creazione di uno spazio più tranquillo e meno stimolante visualmente.

Mantenere coerenza nelle decorazioni murali seguendo linee rette o schematizzando composizioni armoniche può aiutare a minimizzare la percezione del disordine visuale. Evitando decorazioni con scritte evidenti si limita ulteriormente lo stimolo visuale indesiderato, favorendo così ambienti più rilassanti dove è possibile distendersi senza subire continue sollecitazioni esterne.

Attraverso questi consigli praticabili ed efficaci è possibile trasformare la propria casa in un rifugio sereno dove rifugiarsi dal caos quotidiano. Implementando queste strategie si potrà notevolmente migliorare la qualità della vita domestica riducendo allo stesso tempo lo stress causato dal disordine visivo.

Impostazioni privacy